Joe Bide il vicepresidente degli Stati Uniti in vacanza a Castellabate

Per Joe Biden vacanze a Castellabbate

CASTELLABBATE – Vacanze a Castellabate per il vicepresidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden. Il 68enne braccio destro di Obama sembrerebbe aver unito, nel suo viaggio italiano, l’utile al dilettevole.

Arrivato in Italia in occasione della festa della Repubblica non ripartirà immediatamente per gli States. Insieme alla moglie Jill avrebbe deciso di trascorrere qualche giorno di meritato riposo, dopo l’incontro romano con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in terra cilentana. Precisamente a Castellabate.

Patrimonio mondiale dell’Unesco ed inserito nella lista «I borghi più belli d’Italia», Castellabate avrebbe fatto braccia anche nel cuore di Biden. Il suo arrivo è atteso nella giornata di oggi, al massimo domani mattina. Elevate saranno le misure di sicurezza adottate per garantire al «secondo» di Obama il massimo della tranquillità.

Inserito dal «Time» nella lista dei 100 uomini più potenti al mondo, Biden soggiornerà presso il Palazzo del Principe Angelo Granito di Belmonte. Qualche giorno fa il padrone di casa ha smentito seccamente la notizia, anche se ormai appare scontato l’arrivo nelle prossime ore del Vicepresidente della Nazione a stelle e strisce. Ancora non si conoscono i dettagli del programma né tanto meno quanti giorni trascorrerà in terra cilentana.

Secondo ben informati, la coppia statunitense potrebbe fermarsi a Castellabate per una settimana. Sicuramente qualche giorno per staccare la spina e godersi le acque cristalline del mare cilentano. E non solo. Oltre le bellezze naturalistiche il territorio offre anche bellezze artistico-culturali. Senza trascurare il palato. A quanto pare, Joe Biden e la moglie Jill amano molto la cucina italiana, come dimostra la cena romantica romana in un noto ristorante a due passi da Campo de’Fiori.

Il programma non prevederebbe alcuna «gita fuori porta», come i Templi di Paestum o gli scavi di Velia. Solamente natura, mare, sole e tanto riposo. Sicuramente non potrà, però, mancare una visita all’isola di Punta Licosa, uno dei luoghi più suggestivi ed incontaminati della costa cilentana. Secondo altre fonti, invece, essendo una visita privata e per ovvi motivi di sicurezza, il Vicepresidente non farà alcuna escursione all’esterno del Palazzo.

Non si sbilancia sulla vicenda il neo primo cittadino di Castellabate, Costabile Spinelli, «Ho appreso la notizia da ciò che è stato pubblicato dal giornale – afferma – Da giorni queste voci si rincorrono, ma ufficialmente non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione. C’è grande riservatezza intorno a questa visita, per cui in assenza di ufficialità è impossibile fare un commento. Certamente però se un personaggio di questo calibro ha scelto di venire a Castellabate mi onora».

La sua vacanza cilentana potrebbe contribuire a rilanciare ulteriormente l’immagine turistica internazionale del comune di Castellabate. Già meta di tantissimi turisti stranieri, su tutti inglesi, irlandesi e tedeschi, andrebbe ad abbracciare quella fetta piuttosto ricca del mercato americano. Sembrerebbe essere, questo, un anno davvero stellare per il comune a sud della costa salernitana, già baciato nei mesi scorsi dallo strepitoso successo di Benvenuti al Sud. Rappresenterebbe, inoltre, un assist da sfruttare al volo essendo la stagione turistica ormai alle porte.

Antonio Vuolo da il mattino.it

Leave a Reply