Addii al celibato ed al nubilato troppo scatenati ? Jesolo dice di no

Jesolo, linea dura contro gli addii a celibato e nubilato: vietate le volgarità
Controlli per evitare “comportamenti contrari alla pubblica decenza”: zittiti dei ragazzi che cantavano e occhio all’alcol

jesolo_addio_celibato_nubilatoAddii al celibato volgari: il Comune di Jesolo vara la linea dura. Per questo, sabato scorso, gli agenti della polizia locale con il comandante Claudio Vanin, hanno avviato una serie di controlli per prevenire quei fenomeni di disturbo della quiete pubblica ad opera di persone ubriache.

Durante il servizio sono stati controllati cinque gruppi di giovani, composti da donne e uomini, per un totale di 60 persone, che stavano festeggiando degli addii al celibato e nubilato. Appena hanno messo piede nei pressi di piazza Mazzini e Aurora, i giovani sono stati invitati a non tenere un atteggiamento volgare e a rispettare la nuova disposizione del regolamento di polizia comunale che vieta di assumere comportamenti contrari alla pubblica decenza.

Altri gruppi di ragazzi che stavano passeggiando nella zona, cantando in coro, sono stati invitati a calmarsi e ad assumere un atteggiamento adeguato. Sotto controllo sono finiti anche i pubblici esercizi e attività commerciali della zona per accertare il rispetto del divieto di vendita di alcolici a minori di anni 18. In questo caso non sono state riscontrate infrazioni, segno che la massiccia attività informativa sta dando i suoi frutti.

«Purtroppo c’è la tendenza a dare risalto a tutte le azioni negative, che peraltro si riferiscono a casi isolati – ha detto l’assessore alla Sicurezza Luigi Rizzo – senza mai invece dare il giusto rilievo all’intensa ma non secondaria attività di prevenzione e di informazione messa in campo dalle forze dell’ordine».

da gazzettino.it

Leave a Reply