Categorie
venezia

Incredibile multata una slovacca a cavallo a Venezia sul Ponte della Libertà Sporco e intralcio, multa di 66 euro

turista slovacca col cavallo a VeneziaTurista slovacca a cavallo a Venezia
Sporco e intralcio, multa di 66 euro
Zaia: «Mi pare che si sia perso il buon senso». La sanzione le sarà notificata dalla polizia municipale

VENEZIA – Una sanzione per 41 euro per non aver evitato l’intralcio e il pericolo per la circolazione sul ponte della Libertà, tra Mestre e Venezia, e per altri 25 perché il cavallo ha insudiciato la strada. Destinataria della multa per violazione delle norme del codice stradale, che le sarà notificata dalla polizia municipale, è l’amazzone slovacca che venerdì ha percorso il ponte translagunare a piedi con a fianco il suo cavallo per raggiungere la città lagunare e che era stata fermata dagli agenti poco prima di arrivare a Piazzale Roma.

Dalle immagini del servizio di videosorveglianza del ponte, sarebbe emerso che la presenza dell’amazzone e del cavallo hanno creato problemi alla circolazione con i conducenti dei veicoli diretti verso Venezia impegnati in manovre repentine per evitare i due. La donna aveva dichiarato che non c’erano cartelli di divieto di transito di animali lungo il ponte translagunare.

«Mi pare che si sia perso definitivamente il buon senso. Ma dov’è finita la tradizionale ospitalità della nostra terra?». È la reazione del presidente del Veneto, Luca Zaia, alla notizia che una turista è stata multata per aver cercato di raggiungere Venezia con un cavallo. «Multe, burocrazia, carte bollate… Soltanto perché voleva fare ippoturismo in giro per la nostra bella regione. Ma ci rendiamo conto? La voglio incontrare per darle personalmente il benvenuto in Veneto e dimostrarle che c’è anche chi sa accogliere senza pensare sempre a punire».

da corriere.it

Rispondi