Imperia mostra yacht di lusso

Imperia sfila il lusso degli yacht d’epoca

yachtYacht d’epoca nel mar ligure. L’evento riscuote un interesse e una partecipazione sempre crescenti di veri gioielli del mare con storie interessanti da raccontare, grazie alla calda accoglienza, il grande sforzo organizzativo, la ricchezza della proposta e lo smisurato e mai trascurato amore per il mare. Star indiscusse dell’appuntamento, una quarantina di Yacht d’epoca a motore: motoscafi e rimorchiatori da sogno con almeno 25 anni di “anzianità”.

Design fuori dal tempo
. Questi capolavori meravigliosi testimoniano non solo un opulento passato, ma si fanno messaggeri di uno stile e di un design capace di oltrepassare le mode e le epoche. Addetti ai lavori, amanti del settore o semplici curiosi avranno l’occasione di essere ospitati in saloni sfarzosi adornati di cristalli e broccati, per un tuffo nel passato dal sapore principesco ma anche in ambienti di design e demotica.

Il glorioso Meltemi. Tra le numerose barche che hanno già confermato la loro presenza il Meltemi. Per un lungo periodo lo yacht fu il luogo in cui Elton John si ispirava per creare le sue musiche su un pianoforte a parete. Grazie all’attuale armatore, il Meltemi conosce una seconda giovinezza, layout e arredi vengono riportati alle condizioni del varo del 1931. La barca ha navigato un po’ per tutti i mari, facendo anche un periplo del globo oltre a numerose traversate tra vecchio e nuovo continente. Un altro nome importante è Haida G, recentemente utilizzata come set di una delle scene del film “Mama Mia!”, è un’imbarcazione capace di offrire i comfort di un moderno yacht di lusso per tutti i suoi passeggeri. Costruita su richiesta di un milionario fu utilizzata per più di dieci anni come motoryacht di lusso, per poi essere venduta alla US NAVY nel 1940. L’Haida G fu sottoposta a lavori di trasformazione per scopi militari e nel 1944 salvò alcuni marinai dal naufragio di una nave, affondata nel Pacifico da un sommergibile.

Musica ed eventi. Faranno da cornice alle barche ormeggiate in banchina diversi appuntamenti: i caratteristici Locali dell’ex-Deposito franco ospiteranno le mostre “I Cantieri Baglietto” dal 1958 a oggi e “Mare e Cucina”; mentre nel cortile interno prenderà vita il Progetto per la valorizzazione del restauro nautico “Il maestro d’ascia del futuro”, a cura dell’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Guglielmo Marconi”. I visitatori potranno assistere dal vivo a diverse lavorazioni artigiane: la scuola di nodi, la costruzione delle nasse e la lavorazione di remi a partire dal legno. La Sala Mostre della Biblioteca Civica di Imperia, inaugurata recentemente, accoglierà invece la presentazione della rivista “Viaggio in Liguria” e “Mare da leggere: 100 titoli di narrativa per grandi e piccini”. I visitatori sabato 12 potranno seguire, grazie a un servizio navetta, le barche in trasferta al Lido Giunchetto. In banchina poi, durante il giorno alcuni chef illustreranno ricette e trucchi del mestiere e sfileranno auto d’epoca. Due frizzanti serate realizzate grazie alla direzione artistica di Stefano Senardi, concluderanno in allegria le giornate: venerdì sera saranno The Blues Willis a catturare la scena. Il gruppo sarà capace di unire ottima musica live e una serie di trovate sceniche e gag, grazie alla sintonia e all’esperienza dei due frontman (Claudio “Greg” Gregori e Max Paiella). Sabato sera l’appuntamento è con lo spettacolo “Acqua e Fuoco” delle Fontane Danzanti Dominici’s: magiche combinazioni di giochi d’acqua, fuoco, musica, luci e colori.

da IL GIORNALE

One thought on “Imperia mostra yacht di lusso

Leave a Reply