Hotel di Roma con l’elettrocardiogramma la telemedicina in albergo

Turisti in salute, negli hotel di Roma arriva la telecardiomedicina
ROMA – La telemedicina sbarca negli alberghi di Roma. Il programma “Cardio travel”, nato da una convenzione tra Met Clinica del Viaggiatore e Federalberghi Roma, al servizio dei clienti delle strutture ricettive, viene applicato sia per un controllo sanitario che per servizi all’interno dei centri benessere, palestre e Spa. In sostanza, rilevando i dati fisici del cliente si possono fornire informazioni sul suo stato di salute. A Roma, per la prima volta in una città d’Europa, i visitatori potranno quindi usufruire in albergo sia di un’assistenza sanitaria telefonica in cinque lingue straniere, che permette a chi ne ha bisogno di parlare con un medico e farsi prescrivere delle medicine arrivando (nel caso) fino al ricovero, già inserita nel Roma Pass, sia di questo nuovo servizio di diagnostica “per dare una risposta immerdiata a una emergenza”, spiega il vicesindaco e assessore al Turismo, Mauro Cutrufo.

Attualmente è in corso una sperimentazione pilota di due mesi, che si concluderà a febbraio, in un campione di alberghi (hotel Bernini Bristol, hotel Quirinale, hotel InterContinental De la Ville e le strutture romane della Boscolo Hotels) ai quali Met ha fornito le attrezzature dio telecardiomedicina. Il sistema portatile ‘Cardio travel’ è un apperecchio miniaturizzato di telecardiomedicina che consente di effettuare un elettrocardiogramma monitorando i parametri vitali cardiorepiratori, circolatori e metabolici. I dati, poi, vengono inviati alla centrale operativa cardiologica dove vengono analizzati da personale medico specializzato in grado di fornire una prima risposta in tempo reale. Se necessario il Met invierà un medico generico o specialista o un’ambulanza per eventuali ricoveri in strutture fiduciarie del centromedico.

“E’ un sistema che in Europa non esiste- spiega Tommaso Tanzilli, direttore di Federalberghi Roma- Roma in questo caso fa da traino rispetto al resto del continente invece che venire dietro, come qualche volta accade, ed è unservizio che dà maggior sicurezza e qualità ai turisti che alloggiano in questa città”.

AGENZIA DIRE DA WWW.DIRE.IT

Leave a Reply