Guida al Capodanno 2012 in Italia

Capodanno in Italia
Concerti, fuochi d’artificio, mostre e tanta allegria per brindare all’anno nuovo

Tutto è pronto per i festeggiamenti della sera di San Silvestro nelle principali piazze italiane, che quest’anno organizzano, sicuramente con un budget ridotto rispetto allo scorso anno, concerti, spettacoli, sagre, mercatini, fuochi d’artificio e tanti altri eventi benauguranti. La grande festa di Capodanno richiama come sempre centinaia di migliaia di persone sulle piazze e lungo le vie delle principali città, ma anche nei piccoli centri, tra le cime innevate e lungo le coste del nostro Paese. Ovunque si cena, si balla, si ascolta musica, si visitano le mostre, si passeggia e ci si diverte fino al mattino. Ecco i principali appuntamenti legati al Capodanno e le iniziative che hanno un solidale scopo benefico.

Serate danzanti nei più famosi club e discoteche, spettacoli teatrali per tutti i gusti e soprattutto grandi concerti all’aperto sono gli attesi appuntamenti della capitale. Sullo speciale palco dei Fori Imperiali a Roma la notte del 31 dicembre si festeggia con la band salentina dei Negramaro e con il comico Enrico Brignano mentre le cantanti Laura Pausini, Syria e Paola e Chiara si esibiscono al Palalottomatica. Molte altre sono le iniziative in città, che accoglie i tanti visitatori che desiderano trascorrere la notte di San Silvestro nelle piazze e tra i magnifici monumenti della capitale. In piazza del Quirinale, come da tradizione, si può assistere a un concerto di musica classica a cui presenzierà anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Nella capitale, tuttavia, spiccano soprattutto i grandi musei e le tante mostre: il Maxxi di Zaha Hadid; il Macro (museo d’arte contemporanea); la Galleria Borghese dove sono tornati 60 capolavori di arte antica e la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, finalmente riaperta dopo anni di restauro, con oltre 3.000 opere di scultura, pittura e grafica, realizzate tra la metà dell’Ottocento e il secondo dopoguerra (www.museiincomuneroma.it). A Palazzo Venezia c’è una mostra su Caravaggio con 140 opere provenienti da tutto il mondo mentre a Palazzo Barberini è stata da poco inaugurata la mostra-evento dedicata al Guercino (www.mostraguercino.it).

Il sagrato del Duomo di Milano torna ad aprirsi ai grandi concerti e alla comicità. Quello di quest’anno, con la performance di giovani artisti e di Giuliano Palma & the Bluebeaters e la presentazione di Filippo Solibello della trasmissione Caterpillar, sarà una maratona musicale con la partecipazione di Vinicio Capossela e di Paolo Rossi, che saliranno sul palco proprio per il brindisi di fine anno. L’atteso evento è anche un’occasione per raccogliere fondi da destinare agli alluvionati della Liguria: nella piazza, infatti, un’area ristoro venderà a prezzi contenuti panettone e spumante e il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza.

Divertenti e varie sono anche le proposte per trascorrere il Capodanno a teatro: con Teo Teocoli e Mario Lavezzi all’Arcimboldi (www.teatroarcimboldi.it); con i comici Ale e Franz al Teatro Nuovo (www.teatronuovo.it) e con il musical Bollywood al Palasharp. Se siete a Genova potete festeggiare il nuovo anno a Palazzo Ducale (www.palazzoducale.genova.it) dove si può ammirare fino alle 3 del mattino la mostra di Van Gogh e il viaggio di Gauguin, con 40 capolavori fatti arrivare da musei di tutto il mondo per raccontare il tema del viaggio. Tra i dipinti di Van Gogh spiccano il Covone sotto un cielo nuvoloso, la versione del Seminatore dipinta ad Arles nel 1888 e il simbolico Scarpe che in questa mostra gioca un ruolo centrale. Imperdibili sono anche le tele di Hopper, Rothko, Kandinsky e Monet. Qui è anche possibile partecipare al cenone di San Silvestro assistendo a un concerto di pizzica dei musicisti dell’Officina Zoè nel bellissimo Salone del Maggior Consiglio. Si spendono 25 euro per mostra, concerto e brindisi di mezzanotte; 87 euro se si fa il cenone di San Silvestro e un city tour di Genova. Per chi prenota una delle due offerte Capodanno con Van Gogh e Gauguin ci sono tariffe speciali in albergo. Per informazioni: www.lineadombra.it.

La città ligure ha anche organizzato il festival Circumnavigando in un tendone al Porto Antico, che prevede performance, acrobazie, spettacoli a cielo aperto di teatro di strada e circo contemporaneo di compagnie e artisti provenienti dall’Italia e da tutta Europa.

Per gli inguaribili romantici il Capodanno a Venezia è un’esperienza indimenticabile: Love 2012 è l’evento principale di piazza San Marco all’insegna dell’amore con musica, spettacoli pirotecnici, il brindisi di mezzanotte e un corale e benaugurante scambio di baci come messaggio d’amore, di pace e di fratellanza. Poi, non c’è niente di più romantico di una passeggiata in gondola o tra le calli ancora in festa.

In piazza San Carlo a Torino anche a Capodanno continuano i festeggiamenti per il centocinquantesimo dell’unità d’Italia; il saluto al 2012 lo faranno dalle ore 22.30 Renzo Arbore e la sua orchestra, eccezionalmente accompagnati dal coro Cai Uget di Torino, che si esibiranno in un concerto all’insegna dei più grandi successi della musica italiana. Suggestivo e ricco d’atmosfera è il Capodanno sulla neve tra sciate, sagre e fiaccolate sulle piste; se siete a La Thuile, in Val d’Aosta, non perdetevi la fiaccolata dei maestri di sci con torce bianche, rosse e verdi mentre scendono lungo la classica pista numero 2 per poi raggiungere il centro di La Thuile dove si festeggia il nuovo anno con musica – dei Poker Singers e della band rock Pascal -, cioccolata calda, vin brûlé e panettone. I canti della tradizione valdostana concluderanno la serata insieme a centinaia di piccole mongolfiere luminose, distribuite ai presenti, lanciate in volo.

Se, invece, siete a Bressanone, in Alto Adige, allora non perdetevi la grande festa in piazza del Duomo con tanta musica dal vivo e i fuochi d’artificio. A mezzanotte echeggeranno le note di un valzer viennese e la band sudtirolese Volxrock intratterrà il pubblico fino al mattino.

Il Capodanno di Bologna si festeggia, come tutti gli anni, in piazza Maggiore con cori gospel, fuochi d’artificio e un palombaro che interpreta il tradizionale e benaugurante rogo del Vecchione. I festeggiamenti del 31 dicembre cominciano poco dopo le 21 con tre concerti di cori gospel nelle chiese di San Bartolomeo e Gaetano (in Strada Maggiore 4), del Santissimo Salvatore (in via Cesare Battisti 16) e di San Paolo Maggiore (in via dè Carbonesi 18), organizzati dal Bologna Gospel Jubilee. Poi, alle 23.30 i tre cori si uniranno a Piazza Maggiore, sul sagrato di San Petronio, e daranno il via al concerto di San Silvestro. Valida alternativa è lo spettacolo Capodanno Ridens all’EuropAuditorium (www.teatroeuropa.it) con i comici Fichi d’India, Paolo Migone, Duilio Pizzocchi e Andrea Vasumi. Altrettanto divertente è il Capodanno al teatro delle Celebrazioni (www.teatrocelebrazioni.it) con uno spettacolo di improvvisazioni teatrali con Malandrino & Veronica; dopo la sfida si brinderà a mezzanotte e si faranno le ore piccole nel foyer, tra buffet e musiche del dj Turi. Il costo è di 60 euro.

Se al capoluogo emiliano preferite le città romagnole ci sono due concerti imperdibili di due grandi artisti: sul palco di piazzale Roma di Riccione (www.riccione.it) si esibisce il pianista jazz Stefano Bollani con l’orchestra sinfonica Rossini di Pesaro e le strepitose artiste del quartetto d’archi Euphoria (Only smoking music) con video, immagini, fuochi d’artificio e dj set; ospite d’onore è il comico Dario Vergassola. In piazzale Fellini a Rimini la notte del 31, invece, c’è il concerto di Franco Battiato; altri tre eventi interessanti sono: Milonga di Capodanno al teatro degli Atti (www.teatroermetenovelli.it) per gli appassionati di tango e flamenco; lo spettacolo pirotecnico sul mare e l’iniziativa Rimini Movida Pass (www.riminimovidapass.com), un braccialetto lasciapassare che permette di accedere liberamente a tutte le discoteche e ai locali di Marina Centro con 5 consumazioni fino alle 7 del mattino e il servizio gratuito di navetta dal porto di Rimini a Bellariva fino alle 6 del mattino. Il costo è di 59 euro.

A Firenze ci sono tanti appuntamenti musicali per tutti i gusti: un concerto diretto da Zubin Mehta al Nuovo teatro del Maggio; l’esibizione del rapper pugliese Caparezza in piazza della Stazione; un concerto di musica classica e lirica in piazza della Signoria e di musica swing a piazza della Repubblica. Infine a piazza Santissima Annunziata c’è il concerto gospel dei Golden Voices of Gospel, otto elementi diretti dal reverendo Dwight Robson.

A Siena, nella spettacolare piazza del Campo, si brinda al nuovo anno con le videoproiezioni dello spettacolo Danny Rose Paris, diviso in due parti: Viva Verdi fino alla mezzanotte, viaggio nell’Italia del melodramma e del Risorgimento, e Night Clubbing, viaggio nella musica dei nostri tempi con le immagini nei locali che hanno fatto la storia del ballo.

A Napoli i fratelli Edoardo ed Eugenio Bennato canteranno con i propri stili folk e rock e brinderanno all’anno nuovo in piazza Plebiscito. Il concerto comincerà alle 23 e 30 e dopo il brindisi durerà per altre due ore. I giochi pirotecnici, tanto amati nel capoluogo campano, sono previsti a Castel dell’Ovo mentre dopo la mezzanotte piazza Diaz si trasformerà in una discoteca all’aperto. In piazza Amendola a Salerno, invece, sarà la grintosa cantante Gianna Nannini a salutare l’arrivo del 2012.

Capodanno all’insegna dell’ottima musica a Orvieto per il celebre Umbria Jazz Winter (www.umbriajazz.com): al teatro Mancinelli si esibiscono il pianista e compositore Michel Camilo, grandi jazzisti internazionali e Paolo Fresu come special guest. A Palazzo del Popolo, invece, salutano l’anno nuovo l’evento Happy New Year!! Funk off on stage e il concerto Gospel at its best degli Harlem Jubilee Singers.

Il celebre gruppo musicale Elio e le Storie Tese brinderà al nuovo anno in piazza Prefettura a Bari, ma nella notte di Capodanno ci sarà spazio anche per la solidarietà con il cenone per i senzatetto organizzato nella palestra ex Gil in via Napoli.

Ospite d’onore del Capodanno a Sassari è Daniele Silvestri, che si esibirà in concerto in piazza d’Italia dopo la mezzanotte. Ad aprire i festeggiamenti, alle ore 22, saranno gli artisti di due compagnie di teatranti giocolieri, i colombiani Palo Q’Sea e gli spagnoli Factoria Circular; poi è il turno del cantante sassarese Giuliano Rassu. Poco prima di mezzanotte verranno distribuite e poi accese le benauguranti lanterne di carta di riso, che saranno lanciate nel cielo.


di Ida Bini  da Ansa.it

Leave a Reply