Atterraggio d’emergenza per l’aereo avveniristico : il Giappone ritira i nuovi Boeing 787

Troppi guai per l’aereo avveniristico
Il Giappone ferma tutti i Boeing 787
Il velivolo è fatto di fibra di carbonio anziché con il tradizionale alluminio

boeing_787_ritiro_giapponeTroppi guai per l’avveniristico aereo Boeing, e il Giappone li lascia tutti a terra.  Un Boeing 787 Dreamliner di All Nippon Airways (ANA) è stato costretto questa mattina a un atterraggio di emergenza a Takamatsu, nel Giappone occidentale, a seguito del fumo diffusosi nella cabina.

Il nuovo e grave problema dell’avveniristico aereo della Boeing non ha causato conseguenze ai 137 passeggeri e componenti dell’equipaggio che hanno potuto lasciare incolumi il velivolo.

L’episodio di questa mattina, con l’atterraggio d’emergenza a Takamatsu, nel Giappone occidentale, è stato ultimo di una lunga serie registrata in poco più di una settimana tra principio d’incendio, perdita di carburante e lesione del finestrino della cabina di pilotaggio.

Nel complesso ANA, la prima compagnia al mondo a ricevere, sia pur dopo ripetuti ritardi, l’avveniristico velivolo, fatto in gran parte in fibra di carbonio piuttosto che nel tradizionale alluminio, ha deciso di effettuare controlli sulla flotta di 17 Dreamliner.

Jal, che già ne aveva fermati due sui sette totali posseduti a causa di problemi tecnici già rilevati, dovrà a questo punto coprire con altri modelli le importanti tratte finora coperte tra Tokyo-Mosca, Tokyo-Singapore, Tokyo-San Diego e Tokyo-Boston.

da lastampa.it

Leave a Reply