FuoriBit gli appuntamenti a Milano

Nasce il Fuori Salone della Bit
Eventi in tutta la città fino al 19
Incontri, mostre, musica e gastronomia con prodotti da venti nazioni. Il sindaco Moratti: “Gli appuntamenti nelle vie come per design e moda apriranno spazi inediti”

Milano, 10 febbraio 2011 – Come in occasione del design esiste un attraente Fuori Salone, così da quest’anno, in occasione della Borsa Internazionale del Turismo, il Comune dà vita alla prima edizione di Fuori Bit, l’evento che animerà la città dal 17 al 19 febbraio. Saranno venti le nazioni e 23 le location coinvolte che ospiteranno happening, mostre fotografiche, appuntamenti musicali, culturali ed enogastronomici dislocati un pò ovunque in città. Il programma è stato presentato ieri a palazzo Marino dal sindaco Letizia Moratti.

«Gli eventi del Fuori Bit – ha spiegato – come già accade per il design e per la moda, coinvolgeranno tutta la città aprendo gli spazi più belli di Milano al pubblico». «Il Fuori Bit – ha aggiunto l’Assessore al Turismo, Marketing Territoriale, Identità Alessandro Morelli – è un appuntamento che metterà la nostra città al centro del mondo nei giorni della Bit. La nostra politica difende le radici culturali di Milano ma al tempo stesso promuove e valorizza la nostra metropoli come capitale riconosciuta della moda, del design e della cultura e oggi anche del turismo».

Ricco il cartellone proposto da Fuori Bit. Nazioni ed Enti del Turismo per la prima volta si confrontano e si integrano con le vie e le tradizioni di Milano. A cominciare dalla Serbia che darà vita a un insolito concerto itinerante su un pullman a due piani, mentre Russia, Grecia, Argentina, Portogallo saranno protagoniste la sera del 18 febbraio al «Brera IN night»: lo storico quartiere aprirà infatti i suoi negozi sino a notte, per ospitare cantanti, mostre fotografiche e performance di vari artisti stranieri attivi sul territorio cittadino. Ci saranno poi ambienti nordici alla Rotonda della Besana grazie alla Svezia, che per l’occasione proporrà una originale, quanto insolita ricostruzione, della foresta di Sleipnir. I colori e le atmosfere della Spagna saranno interpreti di una serata sivigliana nel cortile di Palazzo Isimbardi (il 18), mentre scatti d’autori milanesi racconteranno la Giordania a Palazzo Morando. I sapori della Francia saranno in mostra il 18 febbraio alla Pinacoteca Ambrosiana, dove il foie gras incontrerà il Panettone Brand Milano.

Lo stesso giorno l’Olanda sarà alla Triennale per un confronto tra design e creatività, mentre l’Africa sarà presente al Fuori Bit grazie al Gambia che festeggerà la sua festa nazionale in zona Tortona; sempre qui si riproporrà l’eterna sfida Italia-Germania con un confronto inedito tra le più apprezzate birre artigianali. Un altro evento di impatto visivo è «Il Safari by Night» organizzato dal Sudafrica: dal 17 al 19 febbraio il centro di Milano si trasformerà in un grande parco naturale sudafricano. Dalle 18 alle 24, si potranno avvistare i famosi Big Five (elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi, bufali) proiettati su alcuni dei più importanti edifici storici della città. Il calendario completo degli eventi è consultabile su: http://www.turismo.milano.it e http://www.fuoribit.it

Da ilgiorno.it