Fondale di Sorrento trovato uovo di calamaro gigante

di | Maggio 7, 2011

Misteriosa scoperta sui fondali di Punta Campanella a Massa Lubrense. Daniele Castrucci ed Edoardo Ruspantini, due sub del “Diving Sorrento”, mentre nuotavano a largo della costa dell’area protetta, hanno avvistato un’enorme bolla trasparente. Una sfera di materiale gelatinoso del diametro di circa un metro che fluttuava a circa 50 metri di profondità. Forte la curiosità dei due sub che si sono avvicinati all’oggetto misterioso, toccandolo e scattando qualche foto. In breve tempo, le immagini messe su internet,hanno fatto il giro della rete, trovando poi una risposta sulla reale entità immortalata. Si tratta di una grossa teca ovarica di calamaro, una specie nuova tra le 26 ad oggi note. Al suo interno sono custodite migliaia di embrioni. Una specie già avvistata in passato in altre parti del mondo, tra cui Nuova Zelanda e Norvegia. Per l’Italia ed il Mediterraneo è la prima volta che si registra la presenza di questo tipo di calamaro.

da stabiachannel.it

 

Un pensiero su “Fondale di Sorrento trovato uovo di calamaro gigante

  1. Emanuele

    Ho fatto un avvistamento identico ad una profondità di 42 metri, il 22 agosto 2010 verso le 11 del mattino, durante un’immersione chiamata “Isuela” nel parco marino di Portofino, in Liguria.
    Chiudevo il gruppo ad una certa distanza e ho visto fluttuare a qualche metro da me, sulla destra, questa stranissima sfera. Mi sono avvicinato fino a circa mezzo metro di distanza e sono riuscito ad osservarla bene, anche se per pochi secondi, dopodiché mi sono riavvicinato ai compagni di immersione che purtroppo non si erano accorti dei miei segnali.
    … non vi dico i loro commenti sulla mia presunta narcosi da azoto !! Ema

Rispondi