Categorie
firenze

Firenze cascano pezzi di Travertino dal campanile di Giotto

Si distacca il travertino dal campanile di Giotto: allarme
I frammenti sono caduti sull’auto dei vigili urbani
La zona è stata transennata in attesa di possibili interventi
Crolli di travertino, frammenti di materiale che cadono sulla piazza dal campanile di Giotto. E’ accaduto oggi intorno alle 15. Ad essere colpita è stata l’auto dei vigili urbani che staziona di pattuglia proprio sotto l’antica costruzione.
In particolare, l’Opera del Duomo, che gestisce la costruzione stessa, comunica che a cadere è stato un piccolo frammento di una tarsia di marmo verde, grande circa un pacchetto di sigarette. Il distacco è avvenuto lato Battistero.
L’esatto punto da cui la tarsia si è staccata non è identificabile essendo molte quelle mancanti.
Paura e allarme: la zona, molto frequentata dai turisti durante tutti i giorni dell’anno, è stata transennata. Adesso si valutano possibili verifiche nei punti in cui si è distaccato il materiale.
Sono intervenuti anche i tecnici dell’Opera di Santa Maria del Fiore che gestisce e cura il Campanile, il Duomo e il Battistero.
“L’Opera di Santa Maria del Fiore – si legge in un comunicato – ha effettuato il monitoraggio annuale delle parti inferiori delle superfici marmoree esterne del complesso di Santa Maria del Fiore appena il 12 marzo scorso, monitoraggio che è proseguito nell’arco di due settimane senza che sino stati riscontrati particolari problemi.  Era già in programma, da martedì 17 aprile, l’opera di controllo della sommità della cupola del Duomo e del campanile di Giotto che essendo alto 84 metri richiede l’intervento di una speciale gru, la più alta d’Italia, con un braccio lungo 104 metri”.

Nonostante che l’Opera, effettui ogni anno la manutenzione esterna dei monumenti del complesso di Santa Maria del Fiore, investendo molto tempo e importanti risorse, la possibilità di distacchi come questo “è da ritenersi comunque imprevedibile”.
da lanazione.it

Rispondi