La Festa delle Luci di Lione per il ponte dell’8 dicembre

A Lione per la Festa delle Luci

Se state pensando di concedervi una piccola vacanza per il ponte del prossimo 8 dicembre e siete a corto di idee, un luogo davvero suggestivo dove andare è Lione, la terza città francese per grandezza dopo Parigi e Marsiglia. Dall’8 all’11 dicembre potrete assistere alla spettacolare Festa delle Luci, durante la quale Lione risplenderà di installazioni luminose e le sue strade si animeranno di manifestazioni e spettacoli.

La Festa delle Luci di Lione, che in francese è Fête des lumieres, si celebra da oltre duecento anni: era l’8 dicembre del 1852 quando, in occasione della natività della Vergine Maria, che nella città si commemorava già nel medioevo, venne inaugurata la statua della Madonna realizzata dall’artista Joseph-Hugues Fabisch per sormontare il nuovo campanile della chiesa Notre-Dame sulla collina di Fourvière, dove oggi sorge la Basilica di Notre-Dame di Fourvière. L’inaugurazione doveva cadere l’8 settembre, ricorrenza della festa della natività di Maria, durante la quale una processione partiva da Saint-Jean alla collina di Fourvière, ma venne posticipata di tre mesi in seguito all’alluvione della Saône, che causò dei ritardi nell’ultimazione della statua.

È nel 1989 che la Festa dell’Immacolata Concezione per Lione divenne la Festa delle Luci come la conosciamo oggi: spettacoli di luci e di suoni e installazioni artistiche che rendono la città un unico palcoscenico monumentale e molto suggestivo. Organizzate subito il vostro viaggio a Lione, di giorno potrete visitare le sue attrazioni artistiche, i musei, dedicarvi allo shopping e scoprire le delizie della cucina francese, di notte preparatevi ad assistere a uno degli spettacoli più incredibili d’Europa.

Attendere che cali la sera e che le danze luminose inizino è davvero emozionante e per godersi completamente la Festa delle Luci di Lione vi consigliamo di studiare attentamente il programma dei quattro giorni di festa e scegliere le attrazioni che più vi incuriosiscono, tentando non di vedere ogni performance ma di dividere la città per quartieri e dedicare ogni sera a uno o due di questi, in modo da visitarli assaporandone la peculiare atmosfera.

Numerosi sono i percorsi tematici che vi porteranno nel cuore di Lione a piedi, regalandovi fuochi e poesia di luci indimenticabili: passeggiate appositamente dedicate alle famiglie, quelle da fare in compagnia degli amici nei luoghi meno battuti e insoliti della città o itinerari romantici che lambiscono le rive del Rodano e della Saona, i due fiumi che attraversano Lione, dove gli spettacoli di luci giocheranno con l’acqua.

da VIAGGI.TISCALI.IT

Leave a Reply