L’Etna si risveglia video

Etna, boati e cenere dal vulcano

Wainer Preda

E’ terminata, dopo un’improvvisa accelerazione, l’attività stromboliana sull’Etna. La notte scorsa, dalle 2 alle 6, il vulcano siciliano ha emesso forti boati accompagnati a fontane di lava e cenere vulcanica.

L’attività ha riguardato il fianco orientale del Cratere di sud est. La cenere è ricaduta su Catania e sui centri abitati a sud del vulcano.

I fenomeni sull’Etna sono stati accompagnati da un innalzamento del tremore dei condotti vulcanici interni, ora in attenuazione. La situazione è costantemente monitorata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

I fenomeni hanno causato la chiusura, all’alba, a scopo precauzionale dell’aeroporto di Catania.

da MONTAGNA.TV

Leave a Reply