Dustin Hoffman testimonial delle Marche rinnovo e polemiche

Dustin Hoffman rinnova il suo accordo con la regione Marche
La Regione rilancia decisamente sul claim ‘Marche, le scoprirai all’infinito’. L’accordo prevede un arricchimento della campagna promozionale con una serie di scatti fotografici in cui Hoffman ha accettato di legare la propria immagine ai prodotti della terra marchigiana

La regione Marche starebbe per definire il nuovo accordo rinnovando il contratto con l’attore americano Dustin Hoffman per i diritti d’immagine in Italia, in Europa e in America. Hoffman, già testimonial della campagna pubblicitaria “Marche. Le scoprirai all’infinito”, nella quale tentava di recitare ‘L’infinito’ di Leopardi, sarà quindi il volto anche della prossima campagna pubblicitaria della Regione.

La lunga trattativa per il rinnovo della concessione dei diritti d’immagine dell’attore comporterà anche un arricchimento della campagna promozionale con una serie di scatti fotografici nei quali Dustin Hoffman comparirà come testimonial dei prodotti marchigiani, in aggiunta allo spot televisivo. La regione Marche conferma anche per il 2011 il suo impegno nella continuità di una strategia di comunicazione altrettanto intensa con l’obiettivo di rafforzare il Brand Marche attraverso gli strumenti tradizionali, guardando non solo al business ma anche ad elevare la qualità dell’offerta.

Tra le novità incentivi al turismo sostenibile e accessibile. Il primo spot era stato affidato Europroduzione, dopo una gara per un budget di 1,7 milioni dei quali 700 mila investiti per il testimonial e pianificata da Media Italia. Inoltre lo spot aera stato pianificato anche sul mercato internazionale, soprattutto nei paesi più strategici come Nord America, UK ed Europa.

da pubblicittàitalia.it

Molto meglio se a recitare l’Infinito per lo spot di promozione della regione fosse il pesarese Valentino Rossi, piuttosto che il premio Oscar Dustin Hoffman. “Bravissimo, ma con le Marche non ha nulla a che fare”. Nella querelle fra Provincia di Pesaro-Urbino e Regione si inserisce il consigliere leghista Enzo Marangoni, che propone a Spacca di incoronare Valentino testimonial. Un ruolo che Rossi ha già ricoperto più volte, in vari spot pubblicitari.

“La regione è frammentata – ammette il consigliere – ma non si capisce come possa trovare la propria unitarietà in un attore straniero”. E ancora: “Nel sentire Hoffman declamare in un italiano stentato i versi di Leopardi, noi marchigiani dovremmo essere orgogliosi delle nostre colline? Nel vedere un attore americano che arranca per i pendii studiando poesie qualcuno dovrebbe aver voglia di venire nelle Marche? ma che nesso c’è?”.

E sottolinea, Maragoni, come “ci siano sono tanti marchigiani che hanno successo nel mondo. Dalla moda all’industria, passando per la cultura e lo sport. Valentino potrebbe portare con la sua moto l’immagine delle Marche nel mondo, con maggior naturalezza e maggior seguito di pubblico di quanto non possa fare il grande Hoffman storpiando Leopardi”.. Dunque, se il governatore Spacca “non può proprio fare a meno delle poesie di Leopardi, allora che le declami Valentino, con il suo schietto accento pesarese”

da ilrestodelcarlino.it

Leave a Reply