Categorie
Croazia turismo ultime notizie vacanze viaggi

Croazia : visitare Sibenik o Sebenico

Tutti i tesori naturali di Šibenik
Croazia: mare, spiagge e splendide isolette

croazia_visitare_sibenik4In Croazia, precisamente della Dalmazia superiore, c’è una città ricca di tesori naturali e splendidamente adagiata nella baia pittoresca e frastagliata di San Antonio. Questa splendida terra ha il nome di Šibenik (Sebenico). Qui tra testimonianze culturali importanti, una natura rigogliosa e un mare cristallino e puntellato da splendidi isolotti la vacanza è all’insegna del relax assoluto. Siete pronti a vivere qualche giorno nella pace e nella bellezza di questi luoghi? Chiudete gli occhi e incominciate a immaginare un angolo di Paradiso.

Situata in un bellissima baia pittoresca e frastagliata, San Antonio, nella quale affluisce il fiume Krka, uno dei più bei fiumi carsici della Croazia, la città di Šibenik è un vero e proprio gioiello culturale e naturale. Qui, infatti si trova la Cattedrale San Giacomo, un unico edificio monumentale al mondo costruito esclusivamente in pietra, con un sistema di  assemblaggio a secco. La facciata riproduce le forme delle arcate e dei muri interni. Contiene 72 rilievi in pietra, raffiguranti gente comune.

Un altro bene architettonico da non tralasciare è poi la Fortezza San Nikola, è situata all`entrata nel canale di San Antonio ed e stata costruita verso la meta del 16°secolo come difesa dagli attacchi marini dei Turchi. E stata realizzata secondo i progetti dell`architetto militare veneziano Michele Sammicheli. La fortezza di San Nicola ( di forma triangolare ) fa parte delle maggiori fortezze della nostra costa. Da non dimenticare anche la Fortezza San Michele; a 70m di altezza sopra il mare, è stata costruita nel periodo tra il XV.-XVII. secolo con pietra edilizia di colore bianco.Bellissima vista sulla città e il golfo di Sibenik.

E a proposito di bellezze naturali, proprio nel golfo di Šibenik si trova il gruppo delle isole più numerose del circondario: quello dei Kornati (isole Incoronate) famoso per le forme bizzarre e la ricchezza delle sua natura. E se poi vi venisse voglia di visitare i dintorni di Šibenik, a soli 28 km dalla città si trova Primosten, situato su un isolotto il quale nel 1542 viene collegato con un ponte mobile è famoso per il vino rosso ”Babic”, mentre a soli 34 km si trova il porto di Rogoznica, noto per tutti gli amanti di nautica.

Tanti gli isolotti posti di fronte alla città di Sibenik. Tra i più belli sono da ricordare: l’isola di Kapirje di solo 150 abitanti, il cui nome deriva dall’erba aromatica dei capperi che cresce rigogliosa su tutta l’isola; l’isola di Krapanj, l’isola abitata più piccola e più bassa dell’Adriatico Croato. Conosciuta per la produzione delle spugne del mare. Oggi è abitata dai francescani di San Gerolamo, in possesso delle opere d’arte come Ultima cena di Francesco da Santorace. L’isola è collegata con il traghetto da Brodarica. Altre isole di rara bellezza sono: Zlarin; famosa per il “corallo” e gli isolotti di Žirje e Prvić. Quest’ultimo è soprannominata “isola di Fausto”, un vera e propria oasi della pace.

da tgcom

Rispondi