Categorie
Val d'Aosta

Courmayeur allarme Frana imminente sul Mont de La Saxe

courmayeur sul Mont de La Saxe  franaCourmayeur, scatta l’emergenza
“Frana imminente”, notte di paura
In serata si è staccato un gigantesco masso dal fronte sul Mont de La Saxe
e il volume della frana è il doppio del previsto: 400 mila metri cubi

Intorno alle 20,31, è scattata l’emergenza a Courmayeur. Il distacco della gigantesca frana del Monte di La Saxe è imminente, un gigantesco blocco è caduto intorno alle 20 e ora forze dell’ordine e Protezione civile hanno disposto la chiusura della statale del Monte Bianco, poi riaperta dopo la mezzanotte. Un maxi faro illumina la frana in attesa di sviluppi.

La frana «ha cambiato marcia» dal pomeriggio. Lo ha spiegato Davide Bertolo, dirigente della struttura Attività geologiche della Regione. I crolli sono ormai continui e il collasso «appare sempre più vicino». La massa di terra e detriti si sposta alla velocità di 30 centimetri orari (5 millimetri al minuto). Con lo scenario più recente inoltre, il volume dello smottamento che dovrebbe crollare è aumentato da 265.000 metri cubi a 350.000-400.000 metri cubi.

I volontari sono stati spostati questa mattina dalla zona del curvone di piazzale Retegno, perché il pericolo stava aumentando ora dopo ora.
CRISTIAN PELLISSIER da lastampa.it

Rispondi