Concerti protagonisti del turismo 2009 in Friuli

madonnaSi scalda il motore della macchina organizzativa dei grandi concerti-evento di questa estate allo stadio Friuli, protagonisti assoluti Madonna (16 luglio), Springsteen (23 luglio) e Coldplay (31 agosto), con un boom anche dei pacchetti soggiorno elaborati dalla società regionale “Turismo Fvg”.

Sul fronte delle prevendite e delle offerte elaborate per un minimo di tre notti da passare in Friuli in coincidenza soprattutto con i tre grandi avvenimenti, le cifre in possesso degli organizzatori dei concerti – l’Azalea Promotion di Loris Tramontin assieme al supporto della Regione Friuli Venezia Giulia – parlano infatti chiaro. Per i Coldplay (a Udine il 31 agosto), ad esempio, siamo praticamente al tutto esaurito. E non solo allo stadio Friuli, teatro dei tre mega-concerti. I tagliandi già staccati per il concerto del 31 agosto sonospringsteen infatti 38 mila, ai quali devono aggiungersi quelli già venduti, ma non ancora emessi, attraverso l’offerta turistica che prevedeva un biglietto gratis in curva o la riduzione del 50 per cento per un posto in tribuna nel caso di una vacanza di almeno 3 giorni in un albergo della regione. «Fino ad oggi – spiega Claudio Tognoni, renponsabile della promozione della società regionale Turismo Fvg – i biglietti venduti attraverso questa formula, secondo quanto conteggiato parzialmente, sono oltre diecimila, “spalmati” soprattutto sui tre eventi principali. Con il boom dei Coldplay, per i quali praticamente non c’è già più un posto letto disponibile in tutta la zona».

Per Springsteen (23 luglio) cifre invece un po’ più basse con meno di 30 mila biglietti venduti e posti ancora disponibili soprattutto sul prato. Per la regina del pop mondiale, Madonna, che sarà a Udine il 16 luglio, gli organizzatori puntano ad avvicinarsi al tutto esaurito, con circa 31 mila biglietti già venduti, migliaia dei quali, anche in questo caso, in abbinata a un soggiorno in regione. Restano però alcuni biglietti disponibili per la zona prato (74 euro) e soprattutto in coldplaytribuna (103 euro), oltre alla più “scomoda” curva non numerata (a 63 euro).

Ma accanto alla macchina organizzativa di prevendite e prenotazioni, da ieri è partita ufficialmente anche quella locale, con una riunione “logistica” in Comune a Udine (ente partner tecnico dei tre spettacoli), con l’assessore Franzil, su viabilità, trasporti, orari dei lavori, illuminazione della zona stadio e allestimento interno dei palchi e della copertura del prato. Il montaggio delle strutture per il concerto di Madonna inizierà già sei giorni prima del concerto, il 10 luglio. Il palco monumentale prevede una copertura a sbalzo, con due giganteschi schermi laterali.

da IL GIORNALE DEL FRIULI