Categorie
Cina musei turismo ultime notizie

Cina Golden Week

LUOGHI TURISTICI PRESI D’ASSALTO NELLA GOLDEN WEEK.

Sovraffollamento e disagi nei luoghi turistici di tutta la Cina presi d’assalto nella Golden week ancora in corso da milioni di cinesi.

Secondo quanto afferma Weng Peng, ufficiale della commissione del sito panoramico, martedi scorso circa 2000 turisti sono rimasti bloccati su di una cabina della funivia del Monte Huashan, nel nord-ovest della Cina, provincia dello Shaanxi .

Alcuni turisti hanno esposto le loro lamentele e chiesto un rimborso per aver dovuto aspettare tre ore prima che la cabina facesse ritorno in stazione, ha affermato Weng.

La vicenda e’ diventata uno degli argomenti piu’ popolari su Sina Weibo, il Twitter cinese, dopo che alcuni turisti coinvolti ‘nell’incidente’, avevano postato foto e commenti.

Martedi’ sera piu’ di 300 agenti ed impiegati governativi sono stati inviati sul posto per soccorrere i visitatori bloccati.

“Siamo davvero dispiaciuti per l’incidente che ha coinvolto i nostri visitatori. Promettiamo di migliorare i nostri sforzi per assicurare vacanze senza intoppi” si legge in un commento della commissione addetta alla gestione degli impianti del sito.

La commissione ha anche annunciato che lunedi’ sera era stato avviato un piano di emergenza volto a gestire eventuali congestioni, anche se cio’ non ha persuaaso i turisti a ripensare alle loro vacanze.

Giovedi’ un totale di 119 aree storiche e panoramiche ha accolto 6,04 milioni di turisti, il 30,64% in piu’ di anno in anno, secondo le statistiche ufficiali.

Gli esperti e gli internauti criticano l’insufficienza di misure di sicurezza, come anche la mancanza di un piano di emergenza, che hanno condotto alla congestione dei luoghi d’attrazione turistica.

Tuttavia Wang Degang, preside del dipartimento del turismo dell’Universita’ dello Shandong, e’ convinto che le commissioni temono che un piano d’emergenza possa spaventare i turisti e diminuire quindi i profitti.

“E’ disonesto vendere biglietti anche quando si e’ raggiunto il numero massimo di visitatori che quella specifica area puo’ accogliere” ha detto Wang Degang.

Ma il monte Huashan non e’ l’unico luogo turistico che ha accolto piu’ visitatori di quanto potesse. Il palazzo Imperiale di Pechino, come l’antica citta’ di Pingyao, nella regione Shaanxi, hanno accolto, secondo i dati del governo,un numero di visitatori cinque volte superiore a quello che effettivamente possono contenere.

I governi locali e le autorita’ di competenza, dovrebbero pubblicizzare la sicurezza durante i viaggi attraverso il web, la televisione ed i blog, ha detto Shi Ying, direttore dell’Accademia delle Scienze Sociali del Shaanxi.

Lo stesso Shi ha aggiunto: “I governi locali ed i gestori delle attrazioni turistiche sono responsabili nello spostare il fiume di visitatori verso aree differenti, in relazione a quanti visitatori possa effettivamente ospitare quel luogo”.

da AGI.IT

Rispondi