Chiusa la 31a edizione della Borsa Internazionale del Turismo

di | Febbraio 20, 2011

Bit 2011: chiude con oltre 100mila presenze

Alberto Lentini

E’ calato il sipario sulla 31a edizione della Borsa Internazionale del Turismo e gli organizzatori si dichiarano molto soddisfatti per l’interesse che la manifestazione ha suscitato sia tra addetti ai lavori sia viaggiatori.

“Il bilancio di questa edizione”, asserisce Marco Serioli, Direttore Esecutivo di Fiera Milano Rassegne, organizzatore di BIT, “ci conferma la validità della nuova strategia messa in atto. Ggrazie all’affinamento dei processi di match making si sono registrati 13mila appuntamenti nei due workshop: Bit Buy Italy dedicato all’incontro tra la migliore offerta dei territori italiani e una selezione di buyer internazionali e Bit Buy Club l’unico appuntamento europeo dedicato al turismo associativo.”

Durante la 4 giorni del turismo, i tour operator, la compagnie aeree, le agenzie viaggi e altri operatori del settore hanno presentato in anteprime tutte le novità e le tendenze per la prossima stagione. Particolare attenzione ha suscitato l’area specializzata Bit Technology che ha presentato una serie di prodotti innovativi che si connotano come uno dei più interessanti fattori di sviluppo del settore. La fiera del turismo targata 2001 ha voluto rivolgere una particolare attenzione agli Agenti di Viaggio che quest’anno hanno potuto accedere a un’offerta formativa su temi quali il web marketing, i trend, il networking tra agenzie, i social media, il mobile tourism e la sostenibilità.

Archiviata la Bit numero 31, l’appuntamento è rinnovato per il prossimo anno, dal 16 al 19 febbraio 2012, sempre al quartiere fieramilano a Rho.

da INFOOGGI.IT

Rispondi