Categorie
toscana

Il terremoto nella zona del Chianti la terra continua a tremare

maggio_andar_per_vini_chianti_firenze_sienaTerremoto nel Chianti, scosse anche a Firenze
Da questa notte la terra trema in Toscana. Magnitudo massima di 4,3 gradi Richter. Bambini evacuati dalle scuole. Paura nel
Gente in strada dopo le scosse di terremoto di questa mattina

Da ieri pomeriggio la terra trema nelle colline del Chianti e le scosse di terremoto – circa 80 secondo l’istituto di geofisica – sono state avvertite da Firenze a Prato, da Pisa a Siena, fino a parte della provincia di Arezzo. Accanto a scosse di lieve entità, tra 2,1 e 2,9, questa mattina (ore 11.36) è stata registrata la più forte, di magnitudo 4,1 nella zona del Chianti, poco distante dai comuni di Scandicci, Greve in Chianti, Tavarnelle Val di Pesa. Decine le telefonate ai vigili del fuoco e ai centrali delle forze dell’ordine. Tanta paura, con evacuazione delle scuole e di molti uffici, ma per fortuna per ora non si segnalano danni a persone o cose. A Firenze sono stati chiusi preventivamente i musei civici. Si registrano evacuazioni anche in parte delle province di Arezzo e Prato. Per motivi precauzionali anche i dipendenti di numerosi uffici privati pubblici, compresi quelli della regione Toscana, hanno abbandonato i palazzi e si sono riversati in strada.

Nella notte appena passata era stata registrata una scossa di magnitudo 3.5. Secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia le scosse stanno interessando la zona di Barberino Val d’Elsa, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano e Tavarnelle in Val di Pesa. L’epicentro è stato individuato nella zona del Chianti a 9,3 km di profondità.

«E’ uno sciamo sismico di cui è impossibile prevedere la durata», spiega il sismologo Alessandro Amato, dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. È tipico di uno sciame, infatti, che una scossa di terremoto forte possa seguire ad una serie di scosse più deboli. È un fenomeno analogo a quello registrato recentemente in altre zone italiane come il Pollino.

Al momento non si registrano danni a persone o cose. I vigili del fuoco, al momento, non segnalano alcun danno a cose o persone. Sono state invece decine le telefonate di cittadini impauriti dalla scossa prolungata. Un elicottero dei vigili del fuoco, in arrivo da Bologna, effettuerà un sopralluogo nella zona del Chianti e della Val d’Elsa per aver la conferma dell’assenza di danni.

da lastampa.it

Categorie
toscana

Lucca Comics Games 2014

Lucca Comics 2014 lego yoda e darth vader 03Un mega Darth Vader (ma fatto di Lego)

E’ alto più di due metri e mezzo il Darth Vader costruito con oltre 50mila mattoncini Lego durante l’edizione 2014 di Lucca Comics Games in corso fino al 2 novembre nella città toscana. Ad erigere la scultura un team di esperti aiutato dai visitatori appassionati dell’iconico gioco di mattoncini. Per l’occasione appassionati e professionisti hanno unito così le proprie forze in vista di un unico fantastico obiettivo comune: vedere uno dei più celebri personaggi della saga Star Wars formarsi mattoncino dopo mattoncino. Non una statua destinata a durare, però. Seguendo la filosofia del gioco amatissimo da bambini e adulti anche il Darth Vader di Lucca Comics Games una volta eretto viene smontato pezzo a pezzo per dare la possibilità ad altre persone (piccole e grandi) di cimentarsi nell’impresa al Padiglione Carducci stand E 39. E’ qui che si trova la miriade di mattoncini neri in unambiente a tema dove sono stati allestiti anche altri modelli dei personaggi della saga Star Wars, sempre realizzati in mattoncini Lego, naturale set di selfie da far girare sui social network. “Fare, o non fare! Non c’è provare!” Yoda docet.

(Laura Antonini) da corrierefiorentino.it

Categorie
architettura toscana

La Villa di Marcello Mastroianni in provincia di Lucca in vendita

villa mastroianni lucca 4La villa di Mastroianni in vendita: prezzo 1 milione e 200 mila euro

Questa è la villa di Marcello Mastroianni in vendita su Immobiliare.it al prezzo di 1 milione e 200 mila euro. Si tratta di uno splendido casale in provincia di Lucca che ha una superficie complessiva di circa 2.000 metri quadrati, con parco e piscina. Sono state Chiara e Barbara, figlie del divo de La Dolce Vita a decidere di vendere.

La sala della villa di Mastroianni. L’attore la comprò nel 1974 ed era solito passare in questa proprietà le sue vacanze in compagnia non solo della famiglia, ma anche dei nomi più celebri dello star system di quegli anni. In pochi sanno che Mastroianni, che era diplomato perito edile, era un appassionato di ristrutturazioni e spesso mise mano personalmente anche alle sue case, inclusa quella in vendita su Immobiliare.it.

Un angolo del casale che si trova in provincia di Lucca. Al piano terra di 230 mq circa vi sono le cantine, le dispense, la sala biliardo e la sauna. Il primo piano di 290 mq circa è composto da: ingresso, cucina, sala da pranzo, un’area di rappresentanza composta da vari salotti, uno studio, un bagno, una camera da letto e una suite con servizio privato

La stanza da letto .Al secondo piano di 270 mq circa vi sono uno studio, 5 camere da letto, 5 servizi, una suite con camino e bagno privato.

La torretta di 70 mq circa è composta da: una suite padronale con camino e zona living, una sala da bagno ed un terrazzo con una vista mozzafiato.

Il giardino del casale e la piscina. La villa è inoltre dotata di una piccola chiesa, di un forno, di un deposito attrezzi e di una stalla con fienile. Il terreno di 24 ha circa in totale è in parte contiguo alla proprietà (3 ha circa), ed il resto è nelle vicinanze costituito da 4 ha circa di uliveto, 1 ha circa di vigna ed il resto bosco

da corriere.it