Riccione le foto in bianco e nero dal 1920 e fino al 1950, mostra al palazzo del turismo

Riccione foto bianco e nero 1920 1950 10 Riccione in bianco e nero, cartoline dal passato
Riccione com’era. Da domani Riccione si racconta in stile vintage con la mostra “Riccione, ti Voglio Bene”. In esposizione la collezione di cartoline turistiche della famiglia Zangheri, scattini storici e riccionesi doc, chedocumentano la nascita e lo sviluppo del turismo nella nota località balneare della Romagna. Una carrellata d’immagini in bianco e nero per viaggiare a ritroso nel tempo, dal 1920 e fino al 1950, tra imbarcazioni storiche e pescatori, spiagge e bagnanti in look d’epoca. La mostra rimarrà aperta fino al 17 agosto, al Palazzo del Turismo, tutti i giorni dalle 17 alle 22

(Sabrina Campanella)  da kataweb.it

Gli hotel di Riccione trasformano l’Imu pagata in buoni vacanza ?

Riccione, ‘miracolo’ degli albergatori: l’Imu si trasforma in una vacanza
Consegnando all’hotel scelto per la villeggiatura la copia del proprio F24, si riceverà in cambio un buono di valore corrispondente all’importo dell’imposta pagata sulla prima casa.

riccione_90_anni2Nonostante la crisi, oltre la crisi. Per combattere il pessimismo determinato da una congiuntura economica senza precedenti, gli albergatori aderenti al Consorzio Riccione Turismo rispondono con l’ottimismo che ha sempre contraddistinto la gente di questa terra.

Nasce sotto queste premesse così l’idea ‘Riccione trasforma l’Imu nella tua vacanza’. Gli albergatori aderenti al consorizio infatti si impegneranno a trasformare l’Imu pagata nel 2012 allo Stato, dai turisti che soggiornano nelle loro strutture in buoni vacanza.

Per accedere a questa opportunità sarà sufficiente andare sul portale visitriccione, cliccare su ‘Riccione trasforma l’Imu nella tua vacanza’ e scegliere uno degli hotel aderenti all’iniziativa (ad oggi sono oltre 40).

L’operazione è valida per tutti i turisti che prenoteranno un soggiorno di vacanza minimo di 7 giorni per almeno due persone (o in camera doppia) nel periodo dall’ 1 giugno al 4 agosto e dall’ 1 al 30 settembre 2013, consegnando all’arrivo in hotel, copia del proprio F24. L’hotel rilascerà un ‘buono vacanza’ del valore dell’Imu pagata nell’anno 2012 per la prima casa. Qualora il cliente prenoti una camera singola anziché una doppia, il rimborso si ridurrà del 30%.

A questo punto l’ospite potrà trasformare il bonus in diverse opportunità: giorni gratis di vacanza da utilizzare immediatamente a partire dall’ottavo giorno oppure giorni gratis di vacanza da utilizzare successivamente tornando nello stesso hotel entro giugno 2014.

Ma non è tutto visto che i clienti potranno passare il bonus ad amici e parenti, regalando loro un voucher da scontare equivalente a giorni gratis di vacanza da utilizzare entro giugno 2014.

Per quanto riguarda l’operazione ‘Riccione trasforma l’Imu in vacanza’, il limite previsto per il rimborso sarà di 200 euro per gli hotel a 1 e 2 stelle; 250 euro per gli hotel a 3 stelle; 300 euro per gli hotel a 4 e 5 stelle. L’iniziativa non sarà cumulativa con le promozioni dei singoli hotel.

“Vogliamo una Riccione piena di turisti nonostante la crisi – spiega Stefano Giuliodori – presidente di Riccione Turismo. Desideriamo guardare avanti, nonostante la crisi. Per questo motivo noi albergatori vogliamo trasformare l’Imu dei nostri ospiti in ulteriori giorni di vacanza. Per noi, la vacanza è intoccabile. Con questa promozione vogliamo stimolare la domanda fidelizzando la clientela. Questo voucher è come un assegno e dà la possibilità di far tornare gli stessi clienti, ma anche nuovi e potenziali ospiti.”

“Abbiamo pensato ad una soluzione facile cercando di abbattere i problemi legati alla burocrazia che consenta la restituzione dell’IMU – spiega Alberto Gnoli –  Amministratore Hospitality Marketing -. Con un semplice link nel portale si atterra in una pagina che indica con precisione le modalità di prenotazione della vacanza per ricevere il buono. Abbiamo 18 milioni di potenziali turisti di domani, perché tanti sono coloro che hanno pagato la tassa nel 2012”.

da ilrestodelcarlino.it

Riccione : Sport & Tour – workshop turismo sportivo e vacanze attive

Sport & Tour: Workshop turismo sportivo e vacanze attive
A Riccione la prima Borsa del turismo sportivo e della vacanza attiva. Da giovedì 2 a domenica 5 maggio al Palazzo del Turismo.

rimini_borsa_turismo_sportivoSi svolgerà a Riccione, da giovedì 2 a domenica 5 maggio, la prima edizione di “Sport & Tour – workshop turismo sportivo e vacanze attive” un importante momento di incontro tra domanda e offerta dedicato agli specialisti delle varie discipline sportive amatoriali e delle vacanze attive (ski, cicloturismo, tennis, trekking, sport in acqua, mototurismo, calcetto, calcio, basket, volley, sport estremi, equestre, ballo ecc.).

L’iniziativa, promossa da PromHotelsRiccione con il patrocinio del Comune di Riccione, si svolgerà nelle sale del Palazzo del Turismo, dove si daranno convegno un centinaio di buyer (responsabili di associazioni sportive, Cral aziendali, tour operator), seller e giornalisti specializzati. La manifestazione prevede inoltre diversi momenti di animazione sportiva aperti al pubblico, dimostrazioni pratiche di nordic walking, beach tennis, pattinaggio artistico, street soccer, skateboard e altro ancora.

Giovedì 2 maggio, dalle ore 17
Convegno inaugurale:
“Sport e Turismo: Sistemi territoriali a confronto – dal mare alla montagna”
Alcune esperienze italiane (Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige) ed estere (Slovenia, Austria) di organizzazione e gestione territoriale per le vacanze attive e gli sport amatoriali.
Intervengono:
Massimo Pironi, Sindaco del Comune di Riccione, Andrea Babbi, Direttore generale ENIT, Gorazd Skrt, Direttore Ente del turismo Sloveno in Italia, Andrea Gargiullo, Responsabile marketing Ente Nazionale Austriaco per il turismo in Italia, Antonio Pellegrino, Direttore Consorzio Dolomiti Belluno, Alessandra Manera, Direttore marketing Trentino Sviluppo, Luigi Pallotta, Presidente Nazionale FITEL (Federazione Italiana Tempo Libero), Giulietta Pagliaccio, Presidente Nazionale FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), Vincenzo Manco, Presidente UISP Nazionale e Giuseppe Solfrini, Presidente Polisportiva Comunale Riccione.
Moderatore: Nicola Ucci, presidente Cral Network.

Venerdì 3 maggio, dalle ore 9.30 alle 13 e dalle ore 15 alle 18
Workshop turistico: è prevista la partecipazione di circa 80 buyer – italiani ed esteri – selezionati e dell’offerta turistica specializzata nell’ambito del turismo sportivo e delle vacanze attive, provenienti da tutte le Regioni italiane e da alcuni Paesi esteri. Il fine è quello di fornire, al mercato del turismo sportivo, una grande vetrina promo-commerciale e una opportunità di incontro business tra operatori del settore che sia riproponibile annualmente, come appuntamento fisso per questo importante segmento di mercato.
L’evento si propone di valorizzare l’offerta turistica italiana e in particolare della costa romagnola, che ospita l’evento, coinvolgendo sia l’associazionismo sportivo e ricreativo, che i tour operator italiani ed esteri specializzati nel settore.
Fra i seller accreditati: ricettivi alberghieri ed extralberghieri, agriturismi, tour operator e agenzie di viaggio, impiantisti e centri sportivi, associazioni e consorzi.

Sabato 4 maggio dalle ore 10
Convegno UISP: “Sport e Turismo Sostenibile”
Intervengono:
Maurizio Melucci, Assessore Turismo e Commercio Regione Emilia Romagna, Bruno Chiavacci, coordinatore Uisp Area Neve, Santino Cannavò, Presidente Uisp Lega Montagna, Fausto Giovannelli, Presidente Parco Nazionale Tosco-Emiliano, Nicola Ucci, Presidente Cral-Network, Vincenzo Finocchiaro, Agenda 21, Raffaella Chiodo, UISP settore internazionale, Vincenzo Manco, Presidente Nazionale UISP.
Moderatore: Mauro Rozzi, Presidente Comitato Regionale Emilia Romagna UISP

Nelle giornate di sabato e domenica sono previste inoltre diverse attività dimostrative e di animazione sportiva, organizzate in collaborazione con UISP Sport per Tutti, FITEL Federazione Italiana Tempo Libero, ANCIU Associazione Nazionale Circoli Universitari, FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta, e AISS Associazione Italiana Street Soccer. Villaggio Street Soccer e Bimbi in Bici in piazzale Roma, tornei di calcio a 5 e calcio a 11, nordic walking, torneo di beach tennis, pattinaggio artistico, skateboard e tanto altro.

da newsrimini.it