Categorie
curiosità Polonia Spazio ultime notizie

Meteorite di 5 mila anni fa trovato in Polonia video

Polonia, trovato un meteorite da 300 kg caduto 5000 anni fa
Potrebbe rivelare segreti sul nucleo della Terra

Questo è il più grande meteorite mai rinvenuto in Polonia. E’ caduto circa 5000 anni fa durante una pioggia di meteoriti in quella che oggi viene chiamata la “riserva dei meteoriti”, in una foresta fuori dalla città di Poznan. A trovarlo una giovane coppia che si aggirava nel bosco con una sonda per rilevare anomalie elettromagnetiche.

“Se la sonda fa un rumore – spiega Maddalena – significa che c’è qualcosa. Si può anche dire quanto profondo e grande è l’oggetto ma non si può mai essere sicuri che si tratti di un meteorite”. Questi cacciatori di meteoriti sono stati molto fortunati in effetti. Pesante 300 chili, questo gioiello di ferro è stato trovato due metri e mezzo sottoterra. Per vederlo così ripulito sono stati grattati via circa 40 chili di detriti all’Istituto di Geologia dell’Università di Poznan.

“Nella maggior parte dei casi i meteoriti, come questo, sono magnetici”, spiega Lukasz che ha trovato questo reperto. “Di solito sono neri e ricoperti da una crosta di minerale, di grafite per esempio. Poi il meteorite pesa molto di più di una roccia normale”. Il valore di mercato di questo meteorite è di quasi 400.000 dollari. Ma per i ricercatori, ha un prezzo inestimabile. Questo reperto potrebbe fornire nuovi indizi sulla composizione del nucleo della Terra e anche sulla creazione dell’Universo.

da tmnews.it

Categorie
curiosità Polonia ultime notizie

Varsavia casa più stretta al mondo

Polonia: a Varsavia la casa più stretta al mondo

Horror vacui, ovvero riempire ogni intercapedine a Varsavia, Polonia. Il progetto architettonico di Jakub Szczesny punta a mettere alla prova la capacità abitativa dell’uomo: larga 120 centimetri nel punto di massima ampiezza, la casa ospiterà lo scrittore israeliano Edgar Keret poi altri artisti a rotazione. Per chi fosse interessato, sarà libera d’inverno. No riscaldamento.

da EURONEWS.IT

Categorie
Polonia

Pomerania Polonia e la strana foresta piegata di alberi ricurvi mistero The Crooked Forest video

Nella Pomerania occidentale sorge una foresta di pini, fin qui niente di particolare ma se gli alberi sono piegati con una curvatura di 90° gradi diventa “The Crooked Forest”, in italiano “La foresta piegata”. In questo bosco sono presenti 400 pini piantati intorno al 1930, quando la Pomerania era ancora una provincia tedesca. Non si conosce l’origine di questa strana posizione degli alberi, molti pensano sia stato un particolare strumento creato dall’uomo a dare loro questa forma mentre altri credono nelle antiche leggende tramandate da padre in figlio.
Alcuni credono nella teoria che questa curvatura sia stata creata da falegnami assoldati dal governo tedesco durante la guerra, non si spiegherebbe però per quale motivo possano averlo fatto. Altri credono che sia stato fatto per avere direttamente pronte le costole per costruire la pancia delle navi o per gli aratri. Gli abitanti del luogo invece accreditano questa strana meraviglia a Madre Natura.
Lascia però un pò increduli il fatto che a fianco di questi 400 pini i loro simili siano cresciuti dritti.
Questo enigma è simile agli ormai celeberrimi cerchi nel grano, spighe piegate ma non spezzate. Quest’ultime compaiono nel giro di una notte mentre per il caso dei pini si è stimato che ci vogliano dai 7 ai 10 anni per piegarli in quel modo. Un fenomeno simile ha luogo ad Hafford, cittadina di poche anime nello Stato del Canada. La curvatura di questi alberi, questa volta pioppi, crea una forma ellittica dei tronchi. E’ un bosco un pò spettrale, con la neve ed il buio ci si potrebbe ambientare un film horror.
Gli abitanti di Hafford hanno speculato per anni su questo fenomeno convinti che fosse a causa del terreno contaminato dallo schianto di un meteorite nella zona o dal passaggio di una fantomatica astronave. Negli ultimi anni è nata un’associazione chiamata “Friends of the Crooked Bush” che si occupa della salvaguardia di questo strano bosco affermando che nessuno sa cosa sia accaduto per far si che i pioppi si siano piegati in questo modo. Molte persone dicono di avere capogiri e vertigini quando camminano nel bosco e i bovini presenti nella zona restano fuori da quel luogo nonostante non sia presente una recinzione. La suggestione è sicuamente molto forte passando per quei boschi.

da net1news.it