Categorie
mare nudismo

Spiaggia nudista Jesolo Laguna del Mort la Klotz troppi guardoni meglio la Corsica

Spiaggia naturista nella Laguna del Mort,
la “pasionaria” Klotz: «Troppi guardoni»

Le polemiche sull’apertura dello spazio per nudisti arrivano
fino a Bolzano. La consigliera regionale: «Non ci andrei mai»

VENEZIA – «Troppi guardoni, sulla spiaggia naturista di Jesolo non ci andrei mai». Lo dice Eva Klotz, la “pasionaria” separatista sudtirolese, nota anche per la sua passione per il nudismo.

La Klotz interviene – sulle pagine del quotidiano di Bolzano Tageszeitung – sulle polemiche suscitate dai malumori della Lega Nord per l’apertura ai naturisti di un tratto di costa nella Laguna del Mort, nella località balneare veneta. «La mia meta preferita – dice la consigliera regionale di “Suedtiroler Freiheit” (“Libertà per l’Alto Adige”) – rimane sempre la Corsica. Per praticare il naturismo serve infatti anche il giusto contorno, l’ambiente adatto».

da gazzettino.it

Categorie
curiosità mare nudismo

I russi vogliono a Jesolo la spiaggia per nudisti

Turismo, a Jesolo i russi vogliono la spiaggia per naturisti
Venezia  Le richieste alle agenzie dei tour operator

Ai russi piace ”libera”. La tintarella. Al Palazzo del Turismo di piazza Brescia di Jesolo si e’ svolto l’incontro conclusivo dell’importante educational organizzato da ”Pac”, il piu’ importante tour operator russo, con la presenza di 120 agenti, provenienti da ogni parte della Russia. E quando si e’ trattato di chiedere informazioni al presidente del Consorzio di Promozione Turistica ”Four Seasons”, Alessandro Martin, sulle caratteristiche di Jesolo e le varie proposte e servizi per gli ospiti, ecco la segnalazione: ”Vorremmo sapere se a Jesolo c’e’ un tratto di spiaggia per il naturismo; abbiamo, infatti, continue richieste da parte di nostri connazionali che vorrebbero venire in vacanza, ma soprattutto in presenza di una spiaggia dedicata ai nudisti”.

Martin ha spiegato che ”c’e’, in previsione, la realizzazione di un’area attrezzata per accogliere questo tipo di turismo, da realizzare nella zona denominata ”laguna del Mort”, che si trova a ridosso delle foci del Piave e che ha una parte del territorio all’interno del comune di Eraclea”.

da adnkronos.com