Napoli The Sartorialist e la foto del custode che dorme un addetto alla sicurezza di Palazzo Reale

custode museo dorme a palazzo reale napoliNapoli, il custode dorme al museo e la foto fa il giro del web
Il titolare di The Sartorialist, uno dei blog di moda più seguiti in Rete, condivide una foto che ritrae un addetto alla sicurezza di Palazzo Reale vistosamente intento a schiacciare un pisolino. E in poche lo scatto scatena centinaia di commenti sarcastici e negativi sull’Italia

“Un addetto alla sicurezza del museo intento a dormire piuttosto rumorosamente. Ma non ho rubato nulla perché ho già un Giotto appeso sul caminetto”. Così Scott Schuman, notissimo in Rete per il blog The Sartorialist, commenta la foto postata qualche ora fa sul suo profilo Instagram .

Lo scatto, (Schuman è spesso in viaggio nel nostro Paese per realizzare servizi fotografici e seguire eventi di moda), ritrae un addetto alla sicurezza di un museo di Napoli. A chi gli chiede di quale museo si tratti, nei commenti Schuman spiega di non aver voluto indicare il museo (Palazzo reale, ndr) proprio per non mettere nei guai il soggetto immortalato, vistosamente addormentato sulla sedia.

Il profilo Instagram di Schuman conta oltre 370 mila seguaci. Il suo blog, attivo dal 2005, è considerato uno dei più influenti del mondo nell’ambito della moda. In poche ore, la foto ‘incriminata’ ha totalizzato quasi  6300 apprezzamenti e 150 commenti. Molti dei quali di questo tenore: “solo in Italia”, “per fortuna non tutti gli italiani sono come lui”, “vedo che le cose non sono cambiate rispetto all’ultima volta in cui sono stato in Italia, 24 anni fa”, “Italian style”, e così via.

Una figuraccia che sta facendo il giro del web.

da espresso.it

Mugnano, Napoli tour operator scappa con i soldi dei clienti

MugnanoMugnano, tour operator scappa con i soldi dei clienti. «Forse è a Cuba»

Mugnano. Prende i soldi dei propri clienti e scappa all’estero, forse a Cuba, dove da tempo si erano trasferiti moglie e figli. Protagonista della vicenda è un tour operator di Mugnano, 40 anni, artefice di un raggiro che – secondo le prime ricostruzioni investigative – avrebbe fruttato all’incirca 100 mila euro.

L’uomo, titolare di un’agenzia di viaggi raccoglie in sei mesi decine di prenotazioni. Poi, in vista delle prime partenze di agosto, passa all’incasso, incamera il saldo per il pagamento ma subito dopo si dilegua facendo perdere le proprie tracce.

La serranda dell’agenzia è da giorni abbassata e così in 25, tra coloro che avevano prenotato, hanno sporto denuncia ai carabinieri.

ferdinando bocchetti da ilmattino.it

Napoli, olio di palma nel porto di Napoli fa il mare arancione foto

napoli porto mare arancione olio di palmaMacchie arancioni nelle acque del porto di Napoli: nave sversa litri di olio di palma

Stamattina le acque del porto di Napoli, in alcuni punti adiacenti al molo San Vincenzo, erano di colore giallo-arancione. Si è tratto dello sversamento di un quantitativo di olio di palma accidentalmente sversato dalla motonave cisterna “Glafkos” di bandiera greca, come fa sapere la Capitaneria di porto.

Napoli, olio di palma nel porto di Napoli

La nave era ormeggiata nella darsena Vittorio Emanuele e la causa dello sversamento sarebbe da individuare in un problema tecnico verificatosi durante le operazioni di sbarco e travaso del prodotto.

Immediatamente sono state attivate le procedure per la raccolta del prodotto sversato tramite mezzi nautici e con successiva aspirazione con autobotte per l’avvio dello smaltimento.

Non si registrano danni all’ecosistema marino nè anna salute pubblica – fa sapere la Capitaniera di Porto – in quanto si tratta di un prodotto naturale di origine vegetale. Il traffico portuale non ha subito ripercussioni.

da ilmattino.it