Categorie
Irlanda manifestazioni turismo ultime notizie vacanze

La Festa di San Patrizio in Irlanda il 17 marzo

L’Irlanda e la Festa di San Patrizio
Appuntamenti divertenti, musica e una Terra verde e incredibile

irlanda_festa_san_patrizio_marzo1In Irlanda il 17 marzo è un giorno speciale, è la festa di San Patrizio. Un evento che coinvolge l’intero Paese con centinaia di appuntamenti dedicati al famoso santo. Inoltre, come accade da qualche anno, i festeggiamenti per San Patrizio includono l’iniziativa “Global Greening” che prevede l’illuminazione in verde di famosi monumenti, edifici o attrazioni nelle principali città del mondo. Anche l’Italia partecipa al progetto rendendo omaggio all’isola d’Irlanda e al suo Santo Patrono con l’illuminazione di colore verde della Torre di Pisa la sera di sabato 16 marzo.

Nessun’altra nazione può vantare un anniversario così importante e incredibile, una giornata in cui 400 milioni di persone da Sidney a Santiago vogliono essere irlandesi. Ma quest’anno il Giorno di San Patrizio assume dei connotati veramente speciali. Il 2013 è, infatti, il The Gathering Ireland Year, l’epocale raduno dell’Isola di Smeraldo, quando il paese estende un centinaio di milioni di benvenuto a chiunque nel mondo possa vantare un pizzico di eredità irlandese, o che si senta un po´ irlandese nel cuore.

L’elemento centrale di questa festa che dura un anno intero è la sua giornata nazionale che prende il nome dall’icona della “terra dei santi e degli eruditi”. L’”oul sod”, affettuoso termine per indicare l´Irlanda, sarà un affresco di trifogli, cappelli da gnomi, verdi parrucche afro, parate e mascherate. Non solo il 17 marzo, ma per tutta la settimana precedente il Grande Giorno e dopo. Infine, Il Giorno di San Patrizio, quest’anno ha poi la fortuna di cadere di domenica, quindi preparatevi a vivere insieme agli irlandesi un lungo imponente week end di craic agus ceol  (divertimento e musica).

A Dublino il giorno di San Patrizio viene festeggiato veramente alla grande, un vero giorno da Guinness dei Primati. E, per il Gathering Ireland le celebrazioni si sono ufficialmente trasformate in un carnevale di 4 giorni. Grazie a Patrizio il trifoglio è indossato da tutti in questo giorno speciale del Gathering e i serpenti sono gli unici ex residenti non invitati –  eccetto forse per il serpente arcobaleno lungo 9 metri che danza lungo le strade di Dublino durante la Monster Grand Parade!

Inoltre, per la prima volta in assoluto, Dublino ha invitato 8000 membri della comunità irlandese nel mondo a unirsi alla Parata del Giorno di San Patrizio in una speciale People’s Parade attraverso la “Fair City”. Persone da diversi paesi sono pronti a dare un vero sapore internazionale mentre sfilano lungo le storiche strade d’Irlanda.

Ogni giornata e ogni serata del St Patrick´s Festival di Dublino offre musica tradizionale in abbondanza, a cominciare dal 14 marzo con un spettacolo tradizionale all’aperto in Meeting House Square. Un importante céili (evento danzante) a Stephen’s Green il 15  stuzzicherà l’appetito per il Céilì House Live al National Concert Hall del 16, dove si esibirà il meglio dei talenti tradizionali. A seguire il leggendario gruppo tradizionale Stockton’s Wing in concerto il 17.

da tgcom

Categorie
crociere curiosità Irlanda

La nave da crociera russa la Lyubov Orlova la nave fantasma misteriosamente ricomparsa in Irlanda

lyubov orlovaIl mistero della nave fantasma ricomparsa in Irlanda
Doveva essere il suo ultimo viaggio, ma è diventato una vera Odissea

Era rimasta per due anni in disuso, poi le autorità avevano deciso di portarla ai Caraibi per essere finalmente rottamata. Ma nel lungo viaggio attraverso l’Atlantico qualcosa era andato storto e della MV Lyubov Orlova si era persa ogni traccia.
ALLA DERIVA – La Lyubov Orlova è una vecchia nave da crociera della flotta Russa. Costruita negli anni Settanta in Jugoslavia, ha viaggiato a lungo nei mari del Nord prima di essere definitivamente dismessa e “parcheggiata” in un porto canadese. Due mesi fa era partita, trainata da un’altra nave, alla volta della Repubblica Dominicana per il suo ultimo viaggio ma, a causa delle altissime onde, la corda si era spezzata e la nave aveva cominciato ad andare alla deriva nell’Oceano Atlantico. Della Lyubov Orlova si era persa ogni traccia.

NAVE FANTASMA – Secondo Gizmodo, le autorità erano convinte di averla persa per sempre: il sistema di geolocalizzazione della nave era stato spento, quindi non c’era modo di sapere dove fosse. Le autorità canadesi hanno ammesso di non avere idea della posizione della nave, sostenendo anche che non si trattasse più di una loro responsabilità in quanto il vascello era uscito dalle acque territoriali del Canada.
IN ROTTA VERSO L’EUROPA – Il 1 primo febbraio la nave è stata avvistata dalla Atlantic Hawk, una nave da rifornimento, ma non ha ricevuto l’autorizzazione necessaria per agganciarla e portarla in un porto sicuro. Così la Orlova è sparita di nuovo, in balia delle correnti atlantiche. È ricomparsa oggi a 2,400 chilometri al largo della costa occidentale dell’Irlanda, in pieno oceano ma in rotta verso l’Europa. La Orlova, forse, vuole tornare a casa.

di Valentina Spotti da giornalettismo.com

Categorie
Irlanda

Irlanda in affitto la papamobile della visita di Wojtyla del 1979

Irlanda, la papamobile di Wojtyla in affitto per feste

La papamobile che nel 1979 portò a spasso Giovanni Paolo II in Irlanda è tornata su strada. Ma questa volta per ospitare 14 persone per tour o feste private. Il prezzo è di 250 euro all’ora. L’idea è dell’imprenditore Paddy Dunning proprietario del museo delle cere di Dublino. Tra gli ‘asset’ finiti nella transazione c’era anche il veicolo usato dal Papa durante la sua visita. “Era abbandonata dietro a un telo e non aveva le ruote”, ha detto Dunning alla Bbc, “Mi è sembrato un peccato non resuscitarla”. L’imprenditore ha sottolineato che alla papamobile verrà riservato il “rispetto” dovuto. In questa fotografia il mezzo ristrutturato

da repubblica.it