Categorie
Giappone

Giappone e l’isola vulcanica che potrebbe provocare uno Tsunami

giappone isola vulcanica tsunamiGiappone, quell’isola può provocare tsunami

Un’isola vulcanica formatasi negli ultimi giorni al largo delle coste meridionali giapponesi potrebbe provocare uno tsunami se gli strati di lava che la ricoprono dovessero cedere improvvisamente, ad esempio a causa di un terremoto. Secondo gli esperti infatti una frana di 12 milioni di metri cubi di lava sarebbe in grado di generare un’onda anomala alta un metro che potrebbe raggiungere in appena 18 minuti l’isola abitata di chichijima, distante 130 chilometri e la principale dell’arcipelago delle Ogasawara. (afp)

da kataweb.it

Categorie
Giappone

Hiroshima gigantesca frana fa oltre 30 morti foto video

Hiroshima, 27 morti e 10 dispersi, frana travolge le caseHiroshima, 27 morti e 10 dispersi, frana travolge le case

Hiroshima: gigantesca frana, decine di morti

Gigantesca frana su Hiroshima, 18 morti, 13 dispersi

HIROSHIMA – Almeno 27 persone sono morte ed altre 10 risultano disperse per una frana nella notte ad Hiroshima, colpita da violente precipitazioni. Lo rende noto il canale tv Nhk.

“Si tratta di piogge senza precedenti e di una grande catastrofe”, ha dichiarato il primo ministro giapponese Shinzo Abe, che ha subito interrotto le sue vacanze.

da kataweb.it

Categorie
Giappone natura

Giappone qualcuno tenta di addomesticare la vespa mandarina il calabrone giapponese uno degli insetti più letali al mondo

Calabrone giapponese vespa mandarina addomesticata 01Giappone, un calabrone per amico…
E’ lungo cinque centimetri e può essere letale per l’uomo, ma c’è chi ha deciso di provare ad addomesticarlo…

E’ lungo cinque centimetri e il suo pungiglione addirittura sei millimetri, ed è ritenuto uno degli insetti più letali al mondo: è la vespa mandarina, conosciuta anche come calabrone giapponese. E proprio in Giappone c’è chi ha deciso di non temere questo insetto, ma di addomesticarlo… Ed ecco allora come, una volta comunque eliminato il pungiglione (perché fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio), cosa si può fare con un amico calabrone…

da tgcom.it