Categorie
Cuba gossip ultime notizie

Avana Beyoncé e Jay-Z festeggiano il loro quinto anniversario di nozze video

Beyoncé e Jay-Z: anniversario all’Avana

Una folla festante con tanto di musica dal vivo accompagna la passeggiata di Beyoncé e Jay-Z nella città vecchia all’Avana. La coppia si trova a Cuba per festeggiare i cinque anni di matrimonio.

da repubblica.it

Categorie
Cuba ultime notizie

Cuba elimina il “permesso di uscita” dopo 50 anni

Cuba: dopo 50 anni addio al ‘permesso di uscita’ per lasciare l’isola

I cubani non avranno piu’ bisogno del ”permesso di uscita” e della ”lettera d’invito” per viaggiare all’estero. Lo ha annunciato oggi il ministero degli Esteri de L’Avana, introducendo una nuova normativa che, tra l’altro, prevede una estensione del soggiorno fuori dal Paese fino a 24 mesi, rispetto agli 11 previsti dai decreti antecedenti.

La nuova legge sull’immigrazione entrera’ in vigore 90 giorni dopo la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di Cuba. Dal prossimo 14 gennaio dunque, un cubano che vorra’ andare all’estero dovra’ presentare solo il passaporto e il visto del Paese che intende visitare.

Il regime castrista aveva piu’ volte motivato le restrizioni di viaggio ai propri cittadini definendo le misure ”necessarie ad evitare una fuga di cervelli” e la conseguente ”perdita di medici, ingegneri e altri professionisti qualificati” negli Stati Uniti e in altri Stati che offrono maggiori salari.

Annunciando il provvedimento, L’Avana ha tuttavia precisato che ”le ultime modifiche tengono conto del diritto dello Stato rivoluzionario a difendersi dalle interferenze e dalla sovversione da parte del governo americano e dei suoi alleati”. Il sito ufficiale di Cubadebate e l’edizione digitale del quotidiano Granma scrivono che la riforma e’ stata resa necessaria ”per aggiornarsi alle condizioni del presente e al futuro prevedibile”.

da ASCA.IT

Categorie
Cuba turismo ultime notizie vacanze

Cuba : un viaggio nel tempo

Cuba, spiagge da sogno a ritmo di salsa
Cuba, a metà tra storia e modernità, con i suoi colori, il sole caldo come le persone che ci abitano e la musica della salsa nelle orecchie.

Fare un viaggio a Cuba significa vivere un’atmosfera particolare dove per le strade si alternano meravigliose Cadillac anni ’60 color pastello a carri trainati da buoi colmi di persone, e guardandosi attorno palazzi fatiscenti, ma colmi di storia, fiancheggiano strutture in stile sovietico anni ’70.

Su quest’isola, però non mancano spiagge bianche e mare cristallino dove potersi riposare e sorseggiare degli ottimi piña colada.

Ma a rendere il tutto ancora più affascinante è la musica, che riecheggia in ogni angolo delle strade e la gente che balla a ritmo di salsa.

La vera Cuba però non è il mare e la spiaggia, bensì un Paese ricco di contraddizioni: si legge e si studia dell’importante storia coloniale e schiavitù e poi si rivive in prevalenza la sola storia moderna legata alla revoluci ó n, si fondono decadenza e splendore allo stesso tempo (L’Avana in primis), si mescola la povertà più totale della gente ai lori calorosi sorrisi, all’innata cordialità ed ai loro balli sensuali e coinvolgenti!

Chi decidesse di recarsi in quest’isola si prepari a un viaggio nel tempo.

continua

da AMANDO.IT