Categorie
Corea del Nord

Michele Serra : Matteo Salvini e Antonio Razzi in visita in Corea del Nord

salvini-razzi-corea del nordL’AMACA del 02/09/2014

LA VISITA in Corea del Nord di Matteo Salvini e Antonio Razzi ha ottenuto sul web un meritato successo nella categoria “funny files”, quei fatterelli buffi e/o incredibili che sono cliccatissimi dai perdigiorno come me, tipo la cernia degli abissi che azzanna lo squalo, il biplano che atterra sul tetto, l’attrice che si smaglia una calza scendendo dalla macchina, il gatto che ruba le crocchette al rottweiler. Per quanto ci si sforzasse di leggere commenti e commentini annessi, era evidentemente impossibile dare una valutazione politica dell’episodio. Anzi, era impossibile considerarlo un episodio politico.

Dalle pochissime immagini diffuse, si vedono i due che camminano in Corea del Nord in mezzo a parecchi coreani del Nord e stringono la mano a uno dei più prestigiosi e autorevoli vice-leader della Corea del Nord, diciamo uno dei pochissimi fin qui ancora in vita. Pare abbiano consegnato al poveretto una lettera destinata a Kim Jong-un, attuale “caro leader”, nipote di quel Kim Il-sung che, secondo il suo stile di vita del tutto informale, amava farsi chiamare “Stella polare dell’umanità” e “Grand’uomo senza eguali”. Insomma, depurato dei suoi aspetti cruenti e di feroce dispotismo, il set perfetto per un film di Mel Brooks, sul quale i nostri due si erano avventurati, presumibilmente, per un provino. A quanto se ne sa, con ottimo esito.

Da La Repubblica del 02/09/2014. MIchele Serra

Categorie
Corea del Nord turismo ultime notizie vacanze viaggi

Spot e vacanze in Corea del Nord

Stufo delle solite vacanze? Viaggia in Corea del Nord

di Daniela Abbrunzo

spot_vacanze_corea_nordSullo sfondo dell’inserzione a campeggiare è la bandiera nord coreana con sopra il leader, un sorridente Kim Jong -un che dà il benvenuto.
Il pacchetto di una settimana – del costo di 1450 euro e partenza da Pechino – include le città di Pyongyang, Nampo, Kaesong, Wonsan e Hamhung. A offrirlo è “Destinia”, agenzia iberica di viaggi online. ” Dopo difficili negoziati con i coreani ce l’abbiamo fatta”, ha spiegato l’amministatore delegato di Destinia Amuda Goueli.

Per gli avventurieri quindi non resta che prenotare, dopo aver dato uno sguardo alle restrizioni: vietato l’utilizzo di internet e di dispositivi mobili o gps, proibito vestirsi con pantaloncini e scollature o modificare itinerari e orari di viaggio (ci si muoverà solo sotto la sorveglianza delle guide), giornalisti e fotografi non potranno partecipare.

Una lista di regole molto ferrea: il prezzo da pagare per visitare il Paese che ha sfidato la comunità internazionale con test atomici e missilistici.

da ilsole24ore.com

Categorie
Corea del Nord curiosità ultime notizie

Corea del Nord : look casual per la statua di Kim Jong-il

Nord Corea, la statua di Kim Jong-il cambia look

statua_Kim_Jong_il_look_casualCambiano i tempi e anche il look. Fa discutere la curiosa iniziativa intrapresa in Corea del Nord per la statua del dittatore Kim Jong-il.

Il monumento che sorge a Pyongyang è stata rifatta. Modificato il taglio della giacca che ricordava forse troppo quelle del tipico abbigliamento del partito con una molto più causal.

da repubblica.it