Carnevale di Putignano 2012 la prima sfilata

Carnevale, al via carri e maschere
l’antica festa ai tempi della crisi
Oggi a Putignano la prima uscita dei Giganti di carta. Dopo il bunga bunga il tema dell´anno è la recessione: alla berlina i potenti d´Europa e i padroni dell´economia

Non sarà certo il gelo a fermare la voglia di riversarsi in strada per celebrare il Carnevale. A Putignano, infatti, non si rinuncia alla tradizionale domenica d´inizio, segnata dalla prima uscita dei carri allegorici. La giornata prenderà avvio di buon´ora, alle 9,30, quando si metteranno i moto, per uscire dalla fabbrica, i cosiddetti Giganti di carta, realizzati con la solita maestria di sempre dai maestri cartapestai. E se l´anno scorso c´era il bunga bunga al centro della satira carnascialesca stavolta, uscito di scena il premier Berlusconi, si tenterà di esorcizzare la recessione che incalza fra l´Europa messa alla berlina con il carro Il vascello fantasma o, ancora, Sinfonia di mezza crisi e Con draghi e maghi…solo tu paghi.

E se non sarà naturalmente il Carnevale a scacciare lo spettro di spread, btp e manovre almeno aiuterà a stemperare con un po´ d´ironia le paure del quotidiano: accadrà alle 14,30, quando i carri e i gruppi mascherati invaderanno le vie del centro di Putignano per la “Sfilata al rovescio”, primo grande evento d´apertura della 618esima edizione del Carnevale putignanese, destinato a culminare con il deejay set, in serata, di Roy Paci in coppia con Bunna degli Africa Unite per chiudere così la festa mobile in musica. Importante, tuttavia, sapere che il centro di Putignano sarà inaccessibile alle auto (per ogni autovettura è previsto un ticket d´ingresso con parcheggio; info 080.491.15.32 e www.carnevalediputignano.it
dov´è online il programma anche delle giornate successive).

Non meno imponente, invece, in Capitanata, a Manfredonia, il Carnevale dauno, al via la prossima settimana con i festeggiamenti in musica, i gruppi mascherati e i laboratori del gusto dalle 19 in poi nel centro storico fino ad entrare nel vivo domenica 19 febbraio con la prima gran parata dei carri allegorici e, nel mezzo, fino al 26, un denso calendario di appuntamenti (www.carnevalemanfredonia.it).
Nel Barese, poi, cresce il Carnevale di Molfetta, anch´esso nel vivo dal 19 febbraio, quando corso Umberto sarà palcoscenico della prima sfilata dei carri (almeno sei e dunque di più rispetto al 2011) che avrà per madrina l´attrice Denny Mendez, mentre protagonisti del martedì grasso saranno Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli dell´Anonima G.R.

In ascesa poi anche il Carnevale ad Andria, dove quest´anno la città sarà divisa in sei aree dedicate agli happening di spettacolo, fatto salvo che, un po´ ovunque, i budget degli enti locali sono ridotti rispetto al passato. Comunque vada un po´ ovunque in Puglia, anche nei centri più minuti, non si rinuncerà, crisi o non crisi, al Carnevale. Non solo perché gli adulti si regalino un po´ di spensieratezza, ma soprattutto per i più piccoli che magari questa festa l´aspettano tutto l´anno.

di ANTONIO DI GIACOMO da repubblica.it

foto da infophoto

Leave a Reply