Le vacanze di Natale dei calciatori

LE VACANZE DEI CALCIATORI: FRATELLI CANNAVARO A DUBAI

Va di moda l’Emirato, c’è un pò di fumo di Londra ma fa tendenza anche un Natale a casa con mammà, come Marco Borriello. Ecco le vacanze 2010 dei calciatori, italiani e stranieri.

Il maltempo anticipa il riposo per le festività di molti giocatori, in particolare quelli della Fiorentina, che per il rinvio della partita con l’Inter e l’impraticabilità del campo di allenamento per neve sono partiti con un giorno di anticipo. I viola sono quelli che fanno più vacanza di tutti: dieci giorni contro la settimana delle altre squadre.

Ma immancabili ci sono anche le mete esotiche, poche per la verità: le più gettonate le Maldive, dove andranno il parmense Zaccardo, il giallorosso Julio Sergio e il viola Gilardino. Qualcuno però ha scelto gli Emirati, tra mondiale per club e Qatar 2022 evidentemente molto di moda, quest’anno: a Dubai il napoletano Paolo Cannavaro raggiungerà il fratello Fabio, ma sarà la meta anche del parmense Lucarelli. A Dubai, tra l’altro, andrà il Milan in gruppo per qualche giorno di preparazione al caldo.

Foltissimo il gruppo dei sudamericani in partenza per raggiungere i familiari lontani: dagli argentini Zarate (ma nella Lazio Dias, Hernanes e Matuzalem hanno deciso di trascorrere il Natale a Roma), Santana, Bolatti, Lavezzi (che ha anticipato il ritorno in patria a causa dell’infortunio alla caviglia), Campagnaro, Sosa, Munoz o Piatti agli uruguaiani Muslera, Giacomazzi e Olivera, dai brasiliani Ronaldinho, Pato, Robinho e Thiago (il Milan si ritroverà il 27 prima del ritiro a Dubai) ai cileni Jimenez e Pinilla, dal peruviano Vargas all’honduregno Alvarez, che da cinque mesi non vede i figli.

Con qualche eccezione eccellente: ad esempio nel Catania l’argentino Maxi Lopez resterà in Italia dopo che due giorni fa la moglie ha dato alla luce il suo secondo figlio, ma non si muoverà da Catania dove vive ormai stabilmente anche Ezechiel Carboni. Non torna in Brasile nemmeno Martinho.

A fare viaggi a lungo raggio per riabbracciare i familiari anche i giapponesi della serie A: il cesenate Nagatomo (anche per giocare la Coppa d’Asia), il catanese Marimoto.

Qualcuno però approfitterà della sosta invernale per fare i preparativi delle proprie nozze. Fabio Gargano ad esempio torna apposta in Uruguay: il giorno del fatidico ‘si« è programmato per il 23 dicembre e tra gli invitati anche il cognato Hamsik e il connazionale Cavani. Per continuare i preparativi del suo matrimonio invece non si muoverà da Palermo invece un altro argentino, Balzaretti, che tra qualche mese convolerà a nozze con Eleonora Abbagnato. L’altro talentino rosanero, il brasiliano Joao Pedro, dovrebbe concedersi un mini-viaggio di nozze sulle coste siciliane con Aline, la ragazza che ha sposato a fine settembre.

Vacanze europee infine per il capitano della Fiorentina Montolivo (ad Amsterdam). Molto gettonata Londra, dove andranno i parmensi Valiani e Pisano, ma anche il tecnico della Roma Ranieri. Ibrahimovic tornerà in Svezia, Riise in Norvegia, Ilicic e Bacinovic in Slovenia. Tra i big Nesta si dividerà fra Roma e Miami, nessuna meta lontana per Totti, che trascorrerà le feste alle terme senza allontanarsi troppo da Roma.

da LEGGO.IT

Leave a Reply