Berlino : vacanze per tutta la famiglia

Vacanze a Berlino formato famiglia
Tra le città bimbo-friendly Berlino spicca per i suoi kindercafé, locali dotati di menù per bambini, nursery, area giochi

di Giulia Mattioli

Visitare berlino 14Se state cercando opzioni bimbo-friendly per le vacanze estive, prendete carta e penna e annotate in grassetto: Berlino. Nella capitale tedesca si sta diffondendo sempre più un fenomeno che rende i piccini felici, e i genitori anche di più, ovvero i ‘kindercafé’, locali a misura di bambino. Non solo questa città è piena di parchi, musei con attività didattiche, attrazioni  e spettacoli all’aperto, ma è anche ricca di questi caffè attrezzati come un asilo e tuttavia pieni di stile dal punto di vista del design, una sorta di mix tra un parco giochi e un bar trendy.

Qui i bambini trovano menù adatti a loro e giochi di ogni genere in tutta sicurezza, mentre mamma e papà possono godersi un pranzo o un drink. Non mancano nursery, connessione wi-fi, negozietti con gadgets e giocattoli. Ovviamente i migliori kindercafé si trovano nelle zone a più alta concertazione di famiglie,  leggermente spostati dai luoghi molto turistici ma comunque facili da trovare.

Uno dei più famosi (in alcuni blog lo definiscono ‘il paradiso dei genitori’) è il Kinderwirtschaft a Friedrichshain, dove si servono torte e gelati in un ambiente esteticamente curatissimo e dal design interessante, mirato ad accogliere grandi e piccini. L’area genitori è arredata con gusto, mentre la play room, è un vero e proprio spazio avventure: i bambini possono arrampicarsi, saltare, esplorare, strisciare, grazie alle strutture appositamente pensate per il loro divertimento e sicurezza. C’è anche un’area per i più piccoli, con una grande vasca piena di palle colorate. Si serve il pranzo e il brunch domenicale, ma anche un buffet a cena che inizia molto presto (perfetto se i piccoli crollano la sera). Infine, saltuariamente si tengono dei corsi di disegno, manipolazione, artigianato per bambini.

Se i vostri piccoli sono dotati di una certa vena artistica, potete stimolarla ulteriormente andando da Kalimero, un kindercafé a Schoneberg dalle pareti colorate dove si tengono lezioni di pittura, disegno, danza, teatro, musica e persino yoga per bambini. Non è aperto tutto l’anno, quindi informatevi prima. A Kreutzberg il café per bimbi più noto è il Knilchbar, dove oltre allo spazio per correre, saltare, giocare, mangiare c’è un piccolo shop dove si vendono oggetti fatti a mano. Nel quartiere di Pankow trovate un’altra baby-istituzione, il Café Schonhausen: anche qui c’è una divertente stanza dei giochi, cibo fresco e fatto in casa (che si può anche ordinare come take-away), un negozietto di articoli fatti a mano e in più una particolare accortezza riguardo le mamme, che troveranno accessori inerenti alla gravidanza e al parto, oppure dedicati a mamme e neonati. I kindercafé berlinesi sono davvero tanti, basta informarsi online e ne troverete decine!

da lastampa.it

Leave a Reply