Baghdad ed il turismo occidentale

Sorpresa. C’è turismo occidentale a Bagdad

baghdad_turismo_occidentale4Immagini da Bagdad per il primo tour organizzato “per occidentali” nei luoghi sacri della capitale irachena. Europei e americani scoprono templi musulmani quasi millenari e qualche memoria “tardo-imperiale” britannica.

Il turismo non locale ha cominciato a manifestarsi nel paese medio-orientale da qualche, tempo, dapprima tenendo un “basso profilo” (tour organizzati da agenzie occidentali, in particolare inglesi, ma nelle località del Nord, come Bassora, su anonimi van, cercando di dare il meno possibile nell’occhio).

Soltanto da pochissimo, si è affacciato sulle strade della capitale, dove i problemi non mancano, tra tumulti e polizia che controlla tutto e tutti. Ma chi ha osato, in particolare con il tour operator specializzato britannico, Hinterland Travel, si dice soddisfatto, sia della qualità dei servizi alberghieri ricevuti, che della globale “tranquillità” del viaggio

da repubblica.it

Leave a Reply