Austria KULTurLAND

Austria, la Carinzia in musica

Una vacanza che unisca svago e cultura è il desiderio di molti, e in quest’ottica Austria Turismo ha messo a punto ‘KULTurLAND’, ovvero tante proposte per vivere, in località più o meno note, eventi di grande interesse. Per gli amanti della lirica la meta sarà il Lago di Costanza: dal 20 luglio al 21 agosto si svolge il Festival di Bregenz, con faraonici allestimenti sul palcoscenico che eretto nel lago. In scena quest’anno ‘André Chénier’ di Umberto Giordano, dramma d’amore e storia criminale insieme. Danza moderna e musica antica a Innsbruck. Si inizia con il festival ‘Tanzsommer’ (Estate della danza) fino al 15 luglio. Segue dal 12 al 28 agosto il Festival di Musica Antica che porterà in scena opere di Teleman e di Hasse. Il Festival si riallaccia alla tradizione rinescimentale e barocca, quando Innsbruck era centro di riferimento musicale europeo. Sempre a Innsbruck, la mostra ‘Le montagne, una passione incomprensibile’ al Palazzo Imperiale presenta la preziosa collezione del Club Alpino Austriaco. Di grande fascino il Festival di Salisburgo, appuntamento irrinunciabile fin dal 1920! Dal 27 luglio al 30 agosto la città si trasforma in un immenso palcoscenico culturale, ma è anche una passerella per gli appuntamenti mondani. Salisburgo ha anche un’anima ‘verde’ , da scoprire in bici con lepiste ciclabili che attraversano il centro e non solo: molto suggestive sono le piste lungo il fiume Salzach e il viale Hellbrunner Allee, per raggiungere il Castello omonimo con il parco e i giochi d’acqua. Pochi sanno che a Salisburgo i camosci hanno il loro habitat nei boschi del monte Kapuzinerberg dove a volte si fanno avvistare da chi percorre la passeggiata per il castello Franziskischlössl. Spostarsi in Carinzia vuol dire andare nella terra che ispirò compositori come Brahms, Webern, Mahler, Berg e Wolf. A Maiernigg sul Lago Wörthersee c’è la casetta che Gustav Mahler si fece costruire vicino alla sua villa e dove, quando era in vacanza, dal 1900 al 1907 scrisse alcuni dei suoi brani più famosi. Villa Mahler e molte altre belle residenze di fine ’800 e inizio ’900 si ammirano dal lago nelle gite in battello o in barca. In luglio e agosto L’Estate Carinziana (‘Carinthischer Sommer’) è ricca di eventi musicali in luoghi suggestivi come chiese e conventi. Graz ha splendide case dalle facciate colorate in stile gotico, rinascimentale e barocco. Da marzo 2011 vanta anche il titolo UNESCO City of Design. Alla musica classica è dedicato il festival ‘Styriarte’ (dal 23 giugno al 24 luglio), mentre dal 7 al 30 luglio si svolge il ‘Jazz Sommer Graz’. Dal 29 luglio al 6 agosto è la volta de ‘La strada’, festival del teatro di strada e del ‘cirque nouveau’. L’Austria è anche il paese delle ‘Piccole Città Storiche’. Tra il Lago di Costanza e il Neusiedlersee , 17 cittadine meritano di essere scoperte. Le loro mura racchiudono tracce della presenza romana, turca e asburgica. Il loro fascino non è solo negli edifici ma nell’atmosfera che si respira, nell’allegra voglia di vivere, negli eventi culturali ospitati in ambienti straordinari, in una deliziosa gastronomia e in un’incomparabile ospitalità.

da quotidiano.net

Leave a Reply