Assisi il world Tourism Expo dell’Unesco 2011

TURISMO: AD ASSISI IL ‘WORLD TOURISM EXPO’ FIRMATO UNESCO
. – Continua a collezionare adesioni il prossimo ‘Salone mondiale del turismo dei siti Unesco’, che si svolgera’ ad Assisi dal 16 al 18 settembre. Tra le new entry straniere spiccano Cuba, Malta, Tunisia e Croazia, mentre la quota di adesione sale al 70% per l’Italia, il paese in testa alla classifica del World Heritage, con 45 siti di cui 42 culturali e 3 naturali. Oltre 100, inoltre, sono i tour operator e i buyer che da Italia, Usa, Canada, Francia, Regno Unito, Germania, Olanda, Svizzera e Austria arriveranno ad Assisi per conoscere l’offerta delle citta’ e dei siti Unesco ed inserire questi luoghi speciali all’interno dei cataloghi internazionali. Forte del successo e del consenso generale riscosso nel 2010, la seconda edizione del World Tourism Expo approfondira’ il tema del turismo consapevole, sostenibile ed emozionale, potendo contare sul supporto ancora piu’ significativo del Centro del Patrimonio Mondiale dell’Unesco diretto da Francesco Bandarin e dell’ambasciatore italiano presso la sede Unesco di Parigi, Maurizio Enrico Serra, che si e’ reso disponibile ad una diretta collaborazione su questo versante. Al tema si ricollega anche il premio ‘Turismo Responsabile Italiano 2011’, un’iniziativa realizzata dal giornale professionale per il turismo ‘L’Agenzia di Viaggi’, in collaborazione con WTE e con il patrocinio di Enit, Fiavet e Uftaa, volta ad identificare i prodotti di turismo responsabile e le aziende impegnate in questo importante segmento dell’industria turistica, per promuoverle ad agenzie di viaggi e viaggiatori. Il format dell’evento di settembre resta sostanzialmente invariato rispetto alla prima edizione. “Dal 16 al 18 settembre 2011 torneremo nello splendido scenario di Palazzo Monte Frumentario – spiega il sindaco di Assisi Claudio Ricci – e utilizzeremo anche gli spazi di Palazzo Vallemani, nel cuore della citta’ storica, valorizzando e consolidando il percorso espositivo collaudato nella prima edizione. Vogliamo rafforzare la peculiarita’ di questo prestigioso appuntamento di promozione internazionale che si presenta come un incontro-confronto reale e virtuale, capace di far vivere con tutti i sensi un’esperienza interattiva.

da Agi.it

Leave a Reply