L’assicurazione per il turismo spaziale

Turisti nello spazio? In orbita assicurati
Accordo fra compagnia di assicurazioni e la International Space Transport Association

Turisti nello spazio? Non arriveranno prima di un anno almeno ma oltre alle prenotazioni già aperte, anche con offerte di gruppi di acquisto online, c’è già chi si prepara ad assicurare i futuri viaggiatori in orbita con pacchetti ad hoc.

La compagnia di assicurazioni Aga International ha da poco siglato un accordo con la International Space Transport Association (Ista) proprio in vista dello sviluppo del turismo e dei voli commerciali verso lo spazio atteso per il prossimo futuro. Partner dell’iniziativa, prima nel suo genere, le due aziende si impegnano ad accompagnare i viaggiatori prima, durante e dopo il viaggio nello spazio. Nei pacchetti, rivolti non solo ai viaggiatori/turisti ma anche agli scienziati che lavorano nello spazio e alle compagnie che operano nel settore (Virgin Galactic, Xcor e SpaceLinq) sono previste anche soluzioni di assistenza medica e consulenza.

“Ista mira a unire l’industria spaziale ai propri utenti – spiega in una nota Ronald Heister, direttore generale Ista –. Non è mai accaduto prima che i viaggiatori dello spazio e gli operatori di voli spaziali riuscissero ad ottenere una copertura assicurativa”. Nel turismo spaziale, aggiunge Erick Morazin, direttore della struttura Global Accounts di AGA International, “vediamo un nuovo mercato per la prossima generazione di viaggiatori”.

Intanto, per chi è interessato, sul sito privé di viaggi TripAlertz – che propone pacchetti viaggio esclusivi il cui prezzo diminuisce man mano che aumenta il numero di chi prenota – è valida ancora per un mese un’offerta ‘galattica’: per i primi 25 che prenotano ci sono 5mila dollari di sconto (su un totale di 100mila) per un viaggio a 33 miglia (poco più di 53 chilometri) dalla superficie terrestre a bordo della navicella Lynx Mark I, in grado di superare la velocità Mach 2, il doppio di quella del suono. Oltre al volo la cifra comprende cinque notti presso un resort di lusso per la fase di preparazione e training, esami medici e un dvd personalizzato con il video della propria esperienza catturato dalle telecamere a bordo della navicella.

da ANSA.IT

Leave a Reply