“Aria di Primavera” di Collecchio

di | Maggio 8, 2011

Collecchio “sboccia”: arriva il mercato dei fiori

Gianfranco Carletti

In questo fine settimana Collecchio sarà ravvivato da «Aria di Primavera», la mostra mercato dei fiori, del verde, del giardinaggio, delle piante e non solo.

Sarà allestita nelle aree centrali del paese per dar modo alle persone che verranno nel capoluogo di conoscere anche gli esercizi commerciali che, per l’occasione, saranno aperti.

Per organizzazione dell’assessorato al turismo e allo sviluppo economico del comune di Collecchio, sabato  e domenica, quindi, oltre sessanta espositori saranno presenti per proporre fiori, piante, alberi da frutto, prodotti dell’orto e del sottobosco, ma anche vasi, orci, statue in terracotta e ceramica, lavorazioni in ferro battuto e accessori per l’arredo da esterno e per il giardinaggio.

Presenti anche stand gusto per la degustazione di prodotti quali miele, marmellate e cioccolato, una vera ghiottoneria per i palati più raffinati e golosi.  Uno spazio sarà dedicato ai parchi regionali dei Boschi di Carrega e fluviale del Taro.

Fattiva la partecipazione dell’associazionismo collecchiese che sarà presente in vari modi: Il circolo «Il Colle» proporrà uno stand con la torta fritta mentre «La Treccia» sarà presente con un laboratorio didattico per i bambini proprio perché Aria di Primavera vuole essere anche la festa dei bambini. Per loro, inoltre, Piazza Repubblica sarà trasformata nella «Piazza dei giochi fioriti», con giostre e gonfiabili.

Non mancherà neppure il momento dedicato alla solidarietà: vi sarà una bancarella dell’Airc nella quale verranno proposte azalee per la ricerca.   Ed ancora: è prevista un’esposizione di mezzi agricoli antichi messi gentilmente a disposizione da un appassionato felinese e in Piazza Europa, per iniziativa dei commercianti della zona, vi sarà un’esposizione di opere realizzate da giovani artisti con tema i fiori e il verde.

«Aria di primavera – dice l’assessore Manuel Magnani – sarà un’ottima occasione per venire a visitare Collecchio e acquistare un fiore per le nostre mamme. Sarà anche un momento di promozione per i nostri esercizi commerciali che avranno la possibilità di farsi conoscere ed apprezzare».

da GAZZETTADIPARMA.IT

Rispondi