Aostaneve 2010 servizio minibus

Racchette da neve e freeride per i turisti che soggiornano negli alberghi di Aosta
Aosta – Dal 23 dicembre 2010 al 30 aprile 2011 per chi soggiorna negli alberghi di Aosta sarà a disposizione il servizio turistico Aostaneve ovvero servizio di minibus direttamente in albergo e partenza per un’escursione guidata da guide alpine.

Escursioni con le racchette da neve e uscite in fuoripista. Sono le proposte che Aosta offre durante tutto il periodo invernale ai turisti che soggiorneranno presso gli alberghi del capoluogo.

Il servizio denominato Aostaneve è organizzato dall’Assessorato comunale al Turismo, in collaborazione con la società cooperativa “Interguide” di Aosta e l’associazione degli albergatori della Valle d’Aosta (Adava).

Dal 23 dicembre 2010 al 30 aprile 2011 quindi sarà a disposizione un pacchetto di 12 escursioni con racchette da neve per principianti, su percorsi scelti a seconda delle condizioni meteo, e 11 uscite“freeride, per sciatori di media capacità dotati di attrezzatura adeguata.

“Si tratta – sottolinea in una nota l’assessore al Turismo Patrizia Carradore – di un’attività
che riprende ed amplia un’iniziativa simile che aveva ottenuto positivi riscontri da parte della
clientela turistica nella passata stagione estiva. L’obiettivo, anche in questo caso, è quello di
fornire ai clienti degli alberghi del capoluogo un’accoglienza sempre più “speciale”
attraverso un servizio professionale e mirato ad assecondarne gli interessi, ma anche di
migliorare la fruizione del prodotto “natura” da parte dei turisti, con la messa in pratica,
peraltro, di una reale mobilità sostenibile e attenta all’ambiente. L’iniziativa, in particolare,
punta alla riscoperta di una dimensione diversa della montagna in inverno, ottenendo un
connubio tra due settori, turismo e sport, ed operando affinché eventi di tipo sportivo possano
diventare elementi di promozione turistica”.

Aostaneve offre ai turisti un servizio di minibus con partenza dagli hotel di Aosta utilizzati per il soggiorno, previa prenotazione, e l’accompagnamento in escursione da parte di guide alpine che doteranno i partecipanti del materiale necessario (racchette da neve, pala, sonda e arva).

A carico dei turisti resteranno i costi di trasporto e quelli degli impianti di risalita pari 30
euro a persona per le uscite con racchette da neve e 50 euro per le uscite “freeride”.

Per ulteriori informazioni: ww.comune.aosta.it

da Aostasera.it

Leave a Reply