Aosta guasto a cabinovia, passeggeri bloccati in aria e soccorsi con elicotteri

di | Marzo 25, 2011

Aosta, guasto su ovovia: passeggeri soccorsi con elicotteri

Attimi di panico si sono vissuti ad Aosta intorno alle 7.40 di oggi 25 marzo per il blocco, mentre era in viaggio, dell’ovovia che collega Aosta alla località sciistica di Pila, con a bordo proprio 17 dipendenti della società che gestisce gli impianti di risalita, insieme a un maestro di sci di Pila.

Immediati e organizzati sono stati i soccorsi. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino valdostano guidati dalla Protezione Civile regionale che ha condotto le operazioni di evacuazione. L’ovovia è una funivia con cabine a due posti di forma ovoidale: quelle coinvolte questa mattina erano ben 6 nel primo tratto dell’ovovia, tra la stazione di partenza (Aosta) e la strada regionale di Gressan.

Per mettere in salvo e riportare a terra le persone a bordo sono stati necessari due elicotteri, le autoscale e le corde (con cui sono state calate le persone intrappolate) dei vigili del Fuoco che in un’ora hanno evacuato le cabine. Dai primi controlli il guasto, che ha visto l’ovovia bloccarsi dopo il giro di prova che ogni giorno viene effettuato all’avvio, sarebbe avvenuto a causa di una sovratensione anomala che avrebbe danneggiato il motore.

L’impianto è stato inaugurato più di due anni fa, alla fine del 2008, ed è in gradi di trasportare 2400 persone all’ora, collegando il capoluogo regionale con le piste da sci in circa 17 minuti.

Mariangela Deliso

da ILQUOTIDIANOITALIANO.IT

Rispondi