Antica Fiera di Santa Lucia di Piave 2010

Antica Fiera di Santa Lucia di Piave:
al via la nuova stagione di eventi
Il 6 e il 7 novembre ritorna con tante novità la rievocazione storica della millenaria fiera

Ritorna il medioevo con l’associazione Antica Fiera di Santa Lucia di Piave, che come ogni anno propone la grande rievocazione storica della millenaria fiera. In questa edizione l’evento si terrà il 6 e il 7 novembre, arricchito da un’offerta culturale che si sviluppa in tutta settimana precedente la rievocazione, capace di rinnovarsi e di attirare un pubblico sempre più vasto da tutta Italia e dall’estero.
Progetto Camper, prevede una speciale accoglienza per i camperisti, ai quali verrà dedicato un programma particolare e che ogni anno giungono a centinaia per lasciarsi trasportare nella storia medievale. Durante la rievocazione di novembre ci sarà il consueto e suggestivo mercato medievale, con spettacoli sempre nuovi ed intrattenimento del pubblico su più fronti. Riconfermata anche la proposta turistica con le indicazioni sul pernottamento e la degustazione di piatti tipici medievali in alcune trattorie locali e la collaborazione con alcune agenzie di viaggi per inserire l’evento e Santa Lucia come tappa di particolari itinerari.
Numerose le novità che qualificano ulteriormente il lavoro dell’associazione di rievocazione storica tra le più grandi e attive del Veneto, composta da oltre 200 soci che lavorano tutto l’anno per rievocare con passione la storia medievale diffondendo la conoscenza dell’identità veneta in uno spaccato di vita del 1300. Un programma intenso, che si pone in sintonia con il tema di Rete Eventi della Provincia di Treviso dedicato ai “Metamorfismi”. Attraverso i nuovi concerti di canto gregoriano, che ogni anno hanno grande consenso di pubblico, sarà concretizzato il progetto di divulgazione degli antifonari di canto gregoriano della cappella ducale di San Marco. Molto importante il concerto che si terrà il 31 ottobre alle 20.30 nella chiesa parrocchiale di Sarano ad opera della Schola Gregoriana “Aurea Luce” dedicato proprio alla riscoperta delle melodie gregoriane cantate nella cappella veneziana.
Per tutto il fine settimana verrà allestita la mostra “Eurasia. Gog e Magog: invasioni barbariche o migrazioni di polpoli?”, presso il padiglione ex Filanda, con visite guidate curate dagli alunni dell’Itis di Conegliano. Una piccola finestra per scoprire le invasioni barbariche sotto diversi punti di vista.
Interessanti saranno le scoprire in anteprima le conferenze a tema come quelle dedicata al Piave e le sue sponde nel Medioevo e ai matrimoni nell’epoca medievale che si terranno rispettivamente il 2 e il 4 novembre alle 20.30.

da vitaincamper.it

Leave a Reply