Categorie
curiosità turismo

Angela Merkel ad Ischia foto

Angela Merkel in vacanza a Ischia
con l’ombrello anti paparazzo
La cancelliera tedesca prosegue il suo soggiorno assieme al marito. Entrambi tentano di proteggere la privacy mentre si recano nel complesso termale di Sant’Angelo. Secondo un giornale tedesco la coppia ha viaggiato su aerei separati per risparmiare
Angela Merkel (a destra) con il marito

Prosegue la vacanza sull’isola d’Ischia del cancelliere tedesco Angela Merkel, che stamani si è recata nuovamente alle Terme del Parco di Afrodite, adiacenti all’albergo dove alloggia a Sant’Angelo. Per proteggere la privacy ed evitare i fotografi e gli operatori televisivi, che la marcano stretto dall’alba al tramonto e sono appostati con i loro tele obbiettivi sulla collina di fronte alla strada che percorre, la Merkel cammina per le stradine di Sant’Angelo con un ombrello aperto.

La pioggia, che anche stamattina è caduta sul napoletano, però, non c’entra: si tratta del sistema escogitato per limitare la circolazione di immagini sul soggiorno privato ad Ischia. Sulla sicurezza del cancelliere tedesco vigila una forte scorta di agenti tedeschi e italiani.

Con l’ombrello anti paparazzi

A passeggio sull’isola

La coppia, arrivata ieri a Ischia, alloggia all’hotel Miramare, la loro abituale residenza ogni volta che visitano l’isola. In mattinata un primo bagno termale al vicino parco Aphrodite, a Sant’Angelo, una delle più belle località di Ischia, nel comune di Serrara Fontana. Chiuse alcune stradine che portano all’albergo e al parco termale. Assoluto relax la sua vacanza, otto i giorni programmati, nell’isola dove si reca da circa 30 anni, dunque da molto prima che diventasse cancelliere della Germania.

Ignoti i suoi programmi proprio in virtù del suo desiderio di restare “un’anonima turista” tra i tanti che sono sbarcati sull’isola in occasione del week end pasquale. D’altra parte la gente di Serrara Fontana è abituata alla sua presenza e rispetta il suo voler trascorrere in tranquillità i giorni sull’isola.

Il viaggio su aerei separati. Per fare le vacanze di Pasqua a Ischia, Angela Merkel ed il marito Joachim Sauer, sono arrivati venerdì a Napoli con due voli separati, per non pesare troppo sul bilancio familiare. Il domenicale ‘Bild am Sonntag’ (BamS) rivela che se la Merkel avesse preso il marito a bordo del Challenger di servizio della Luftwaffe, il consorte avrebbe dovuto sborsare 1300 euro per il volo.

La Bams precisa che il professor Sauer è noto come un “risparmiatore”, che ha dunque preferito raggiungere Napoli con un aereo low cost. Per trasferirsi ad Ischia, invece, la Merkel ed il marito hanno usato una motovedetta della Guardia di Finanza, invece del normale traghetto, ma la scelta è stata adottata per evitare l’assalto di giornalisti e fotografi in attesa nel porto dell’isola. Il giornale pubblica invece la foto della “capitana” Merkel e del marito con in testa un berretto delle Fiamme Gialle.

Far viaggiare separatamente la famiglia è di fatto quasi un obbligo per i responsabili politici tedeschi, se non vogliono farsi addebitare costi rilevanti da parte dello Stato. Per questo motivo l’ex cancelliere Gerhard Schroeder, quando si spostava con l’auto blu, si faceva seguire dalla moglie Doris con la sua auto privata, altrimenti avrebbe dovuto pagare per tenerla al suo fianco sulla macchina di servizio.

da repubblica.it

Rispondi