Alto Adige gara auto d’epoca omaggio a Nuvolari

Quando corre Nuvolari
Parte la quarta edizione della gara di auto d’epoca Eggentaler Herbst Classic. Dall’8 all’11 ottobre atmosfere d’antan tra le cime

A Nova Ponente la Eggentaler Herbst Classic è già una tradizione.

Eggentaler Herbst ClassicOgni anno, i nostalgici degli anni passati si danno appuntamento per il secondo week end di ottobre alle pendici del bellissimo gruppo del Latemar, in provincia di Bolzano. Tutti possono partecipare a questa gara di auto d’epoca, a condizione che si presentino all’appuntamento a bordo di un’auto immatricolata dal 1925. Le classi delle vetture ammesse sono tre:

  1. veicoli dell’Anteguerra (fino al 31.12.1930 e dal gennaio 1931 a dicembre 1946),
  2. del Dopoguerra (dal 1.1.1947 al 31.12.1961) e
  3. Classe speciale (Replica),

magnifici testimoni dell’arte automobilistica d’epoca impegnati per 3 giorni a mordere l’asfalto di un percorso che si snoda per 400 chilometri tra spettacolari cime dolomitiche e vallate dell’Alto Adige, come il passo Lavazè, la Val di Fiemme, la Val di Cembra, la Val di Sarentino o la famosa Strada del Vino altoatesina.

Vedere e condividere la bellezza e l’eleganza che viaggia su 4 ruote tra le montagne sudtirolesi è un’avventura emozionante, come competere ruota a ruota respirando l’odore del cuoio invecchiato, della benzina e dell’olio bruciato. Godendosi lo spettacolo dei colori autunnali e l’atmosfera del tempo che fu.

Pratici, e convenienti, i pacchetti che l’Hotel Ganischgerhof a pochi chilometri dal paese di Nuova Ponente, mette a disposizione proprio in occasione della gara. Dal 4 all’11 ottobre, sette giorni in mezza pensione costano (inclusa la quota di iscrizione alla gara che, da sola, è di 1.250 €) 1.882 euro con un’uscita guidata di Klaus Pichler e un corso di gara.

Dall’8 all’11 ottobre, invece, tre giorni in mezza pensione inclusa la quota d’iscrizione alla gara. Per i meno sportivi c’è la spa, con sauna finlandese di fronte al Catinaccio, percorso circolare kneipp e una magnifica piscina coperta.

Carlotta Lombardo

da IL CORRIERE DELLA SERA

Leave a Reply