Categorie
crociere ultime notizie

Finita in Alabama la crociera incubo della Carnival Triumph

Finita “crociera-incubo” per 4. 000 passeggeri, Triumph in Alabama

Carnival_crociera_derivaE’ finita’ l’odissea dei 3.100 passeggeri e 1.000 membri dell’equipaggio della nave da crociera Triumph, rimasta per cinque giorni alla deriva nel Golfo del Messico senza elettricita’ a bordo.

Nella notte la nave in avaria e’ stata rimorchiata nel porto di Mobile, in Alabama, per il sollievo dei turisti che dallo scoppio dell’incendio in sala motori, domenica scorsa, avevano vissuto in condizioni igieniche spaventose.

Gerry Cahill, l’amministratore delegato della Carnival, il gruppo americano che possiede anche la Costa Crociere, si e’ nuovamente scusato a nome della compagnia: “So che le condizioni a bordo erano estremamente dure ed e’ stato molto difficile”, ha dichiarato.

Un centinaio di pullman erano in attesa per trasferire i passeggeri a Galveston, in Texas, da dove partono i voli charter per tornare a casa. Tra i turisti, molti dei quali hanno baciato la terra dopo lo sbarco, c’e’ stato chi ha voluto ringraziare il personale che si e’ prestato a ripulire docce e lavandini dei bagni delle cabine trasformati in gabinetti per la mancanza di acqua corrente e di scarichi.

Bloccati ascensori, toilette, cucine, sistemi di comunicazione e luci di servizio, a bordo si sono vissuti giorni d’inferno, con la nave in balia e delle onde.

da agi.it

Rispondi