Categorie
Italia montagna turismo

2012 crollo di presenze nella stagione sulla neve in Italia

Turismo. Sulla neve stagione flop
Federalberghi: Urgono politiche mirate al rilancio dell’immagine turistica dell’Italia

Stagione nera per il turismo sulla neve. Lo conferma Federalberghi che, dati alla mano, lamenta una riduzione del 16 % delle presenze per la stagione in corso, nonchè una ricaduta di oltre il 30 % sul giro d’affari. “La crisi economica che ha condizonato la spesa delle famiglie e l’altalenante meteo che da periodi di siccità è passato ad un’ondata di gelo polare – ha dichiarato il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca – costituiscono quel mix di concause che ha fortemente influito sull’andamento dei consumi turistici degli italiani durante l’inverno appena concluso”.

Da un’indagine effettuata dall’Istituto ACS Marketing è emerso che sono stati 4,3 milioni gli italiani che quest’anno hanno trascorso una settimana bianca a fronte dei 5,3 milioni del 2011. Weekend sulla neve per 4,25 milioni di italiani rispetto ai 4,95 milioni dello scorso anno.

“Alla luce di questi preoccupanti risultati che colpiscono un quarto dei 34 mila alberghi esistenti in Italia e rappresentano il perno dell’economia di innumerevoli piccole e piccolissime realtà montane – ha concluso Bocca – non possiamo che ribadire al Governo il varo da un lato di politiche mirate al rilancio dell’immagine turistica dell’Italia, al fine di accrescere l’attrattività sia per gli italiani sia per gli stranieri del nostro giacimento montano e, dall’altro lato, a considerare seriamente il ricorso a misure di sgravi fiscali per le imprese interessate da questo stato di crisi, peraltro sempre più stremate da oltre tre anni di cali di fatturato dovuti al prolungarsi della crisi mondiale”.

Elisa Aidala  da siciliaway.it

Rispondi